ARTICOLO – COME TUTTI GLI ARTICOLI DI QUESTO BLOG – RIVOLTO A VITTIME DONNE E VITTIME UOMINI, MA PER COMODITA’ GRAMMATICALE ED INCIDENZA, USERO’ IL MASCHILE PER IL NARCISISTA ED IL FEMMINILE PER LA VITTIMA.

Il narcisista fa sempre assicurazioni sul futuro. Fa un’ASSICURAZIONE SUL FUTURO nell’irretire le vittime illudendole di essere speciali, e speciali per lui. Nessuna persona al mondo, nè le scimmie volanti a lui devote, nè la partner perduta di amore per lui, starebbe in contatto con il narcisista se da subito conoscesse la natura malvagia che risiede al suo interno, ma, anzi, in qualche maniera viene agganciata e, per farlo, il narcisista si mostra perfetto e mostra a queste persone che vuole irretire che loro siano perfette per lui. Ciò significa che il narcisista va a COLMARE tutte quelle ferite di autostima che le persone che incappano in lui hanno, di modo da farle “mantenere in vita” grazie a lui e alla sua (finta e falsata) considerazione nei loro confronti. Chi incappa in un narcisista e decide di credere ciecamente ad un narcisista ha un grande BISOGNO DI RICONOSCIMENTO E DI CONFERME. Spesso nell’infanzia non gli è stato dato l’amore sano necessario per poter crescere con autosostentamento emotivo e affettivo, e senza quei buchi di riconoscimento che tanto ricerca nei partner, e che spesso rischia di trovare in persone manipolatrici che catturano prede, le succhiano e le sputano.

Il narcisista offre un sogno, lo propone come incredibilmente reale, lo fa vivere alla vittima, e poi esce di scena noncurante di lasciare la vittima in una, ora per lei, terrificante realtà. Ciò avviene sempre con ogni partner vittima (sentimentale, sessuale, eccetera) e sempre con ogni tipo di rapporto diverso, con la differenza che non sempre, in questi ultimi rapporti, di (finta) amicizia, conoscenza, e con scimmie volanti, c’è una forte svalutazione e un palese scarto. Per il resto, l’accalappiare persone da piazzare dentro alla platea ha sempre le stesse dinamiche di love bombing, più o meno adattate al caso. Il narcisista quando intercetta le persone utili ai suoi scopi, le prende, le mette sedute sulla platea di fronte al suo palco, ci si siede vicino ogni qualvolta debba chiedere o manifestare necessità (soldi, sesso, attenzioni, appoggio in campagne diffamatorie contro altre persone, approvvigionamento energetico positivo o negativo) e le usa. Quando non ne ha più bisogno direttamente, si piazza sul palco, e si fa guardare. Mai chiude il sipario, piuttosto scende nuovamente in mezzo alla platea, iniziando la sua opera di carinerie, fascinazioni, hoovering con ex partners, comunelle con scimmie volanti, nuovi love bombing buttati qua e là, e prendendo utilità ed approvvigionamento narcisistico ulteriori per poter rimanere in vita.

L’illusione che dona il narcisista gli serve per ILLUDERE le persone e FAR FIDARE DI LUI le persone. Quando le persone, che spesso ammirano incondizionatamente il narcisista (per ragioni superficiali e perchè non lo conoscono), si sentono per giunta ammirate da lui, scelte da lui, apprezzate da lui, il narcisista SA che loro DARANNO IL MEGLIO DI LORO. E farà di tutto affinchè ciò succeda e affinchè lui abbia DISPOSITIVI FUNZIONANTISSIMI E MOLTO ASSERVENTI DAI QUALI ESTRARRE TUTTE LE NECESSITA’ DI CUI HA BISOGNO. Pensaci: quante “amicizie” (chiamiamole pure con nome che anno, di SCIMMIE VOLANTI) del tuo narcisista ha conosciuto e quante volte le hai viste ossequiose verso di lui, ed attente al come agire per mostrarsi al meglio agli occhi di lui, ed attente a non contraddirlo mai? Scommetto molte. Loro vivono nell’illusione di essere i prescelti e le prescelte, e qualsiasi parola illuminante tu, durante lo scarto o il post scarto possa provare a dire loro per aprire i loro occhi, saranno parole vane, perchè il love bombing di queste amicizie è pressochè stabile, ed accentuato nei periodi in cui il narcisista ha bisogno di servirsi di queste (fasulle a livello di sostanza) amicizie. Per tutte le persone viste dal narcisista come un buon bacino di approvvigionamento narcisistico, stai sicura/o che lui attuerà un sempre presente blando love bombing, o, per definirlo meglio, un atteggiamento carino, abbastanza presente, di buona facciata e soprattutto di innalzamento delle autostime di tutto questo stuolo di persone che apparentemente possono sembrare anche le persone più forti, e facoltose, e di buon cipiglio del mondo, ma DENTRO, nelle loro personalità, sono persone estremamente e celatamente frustrate, attaccate al giudizio degli altri, in piedi grazie all’ammirazione altrui, insicure. Queste sono un po’ le caratteristiche anche della partner “accalappiata” durante il love bombing, quello serio, quello fantasmagorico, di quando il narcisista deve adescare la partner, e non l’amica o l’amico da tenersi come scimmia volante e con cui diffamare qua e là. Sono caratteristiche simili, ma NON UGUALI, perchè nell’accalappiare persone da parte del narcisista, la donna partner è TOTALMENTE INGENUA, e viene agganciata con il suo bisogno d’amore e con l’estremo inganno di vedere ciò che sempre aveva desiderato, MENTRE in tutte le altre persone, da conoscenze generiche a vere e proprie scimmie volanti, queste spesso sono persone smaniose di riconoscenza dall’esterno e di attenzione per il giudizio degli altri perchè, anch’esse, personalità narcisistiche. In ogni caso, il narcisista, “dove coglie, coglie” coglie sempre gente, perchè SA CREARE ILLUSIONI SPROPOSITATE E SERVIRLE AGLI ALTRI.

Bianca, una ostetrica con una scrittura vivace e giovane, mi scrive: “Quello che era il mio narciso aveva una migliore amica davvero fastidiosa. E non saprei spiegarti perchè. O meglio, sì, forse saprei spiegartelo. Era una sfigatella frigida, di quelle profondamente insoddisfatte della vita di coppia che hanno, frustrate sessualmente, paesanotte, ma con un lavoro un po’ prestigioso che dà il diritto di sentirsi un pochino più “in su” degli altri. Fisicamente mediamente cesso. Anche senza il mediamente. Beh, guardava il mio narciso sempre con sguardo ammaliato. Non penso ne fosse proprio invaghita, ma è come se si illuminasse quando lo vedeva e quando parlava con lui, perchè si sentiva importante. Considerata. Lui è bravo a dare importanza agli altri. Nel love bombing lo faceva sempre con me, ed anche nei momenti alti, di quanto mi innalzava e poi mi svalutava continuamente, senza sosta. Era un affabulatore, oltre che un manipolatore. Ti faceva sentire una regina, e una persona profondamente valida. Lei si sentiva una regina, ed una persona profondamente valida. Non sapeva nulla di narcisismo, e nulla immaginava riguardo a ciò che il suo “caro amico” fosse. E ancora non sa che lui la faceva sentire importante e la sua “migliore amica” perchè a breve GLI SAREBBE SERVITA per attuare e rinforzare la campagna diffamatoria che il mio narcisista aveva architettato contro di me. Sapessi i dopocena che si facevano tra loro, loro due, mentre passavano ore a diffamarmi. Chissà cosa lui a lei raccontava. Di falso. Me ne hanno raccontate solo alcune. Chissà quanto durerà questa sua illusione. Forse tutta la vita?Spero per lei di no, sennò continuerà la sua vita grama di sostanza, illuminata solo dalle fiammelle del primo coglione (il mio narcisista, che ora vedo palesemente essere uno sfigato e un frustrato) e illuminata da rapporti che dietro e dentro non hanno affetto, non hanno bene sincero, ma sono fascinazione (come scrivi sempre tu, Francesca). Ovviamente lui della sua migliore amica mi decantava sempre molte lodi, peccato che non era lei. Ma un’altra. Ma neanche questo lei lo sa, ed ancora è convinta di essere lei, la sua migliore amica!

Mi ha divertito la scrittura colorita di Bianca, ed ho scelto di riportare questo esempio perchè è piuttosto chiaro per quanto riguarda il descrivere come i narcisisti sappiano tenersi strette le persone, dandogli in regalo la loro considerazione e l’essere loro prescelti. Il concetto è: “Io sono magnifico, io ti degno di far parte della mia vita, io ti dico che sei importante per me, tu ti senti un essere speciale e privilegiato, tu ti senti molto bene ed energico a ricoprire questo ruolo raro ed emozionante al mio fianco, tu ti comporti in ogni modo per apparire e continuare ad apparire stupendo ai miei occhi, tu sei sempre dalla mia parte e fungi da mio sempre disponibile strumento da cui io possa attingere approvvigionamento narcisistico di qualsivoglia forma, dall’accondiscendenza, dalla rabbia condivisa contro qualche mia partner che voglia scartare e della quale voglio demolire la reputazione, e via dicendo. Se sei una mia vittima “partner”, la questione è ancora più semplice: dopo il love bombing unico che ti ho concesso, tu fino alla fine dei tuoi giorni rincorrerai quel sogno che con me è stato reale e sopporterai ogni cosa, anche la più infima (come scoprire cosa c’è dietro a tutte le mie maschere) e ti asservirai psicologicamente a me in eterno, quando e come voglio io”. Sono investimenti. I rapporti che il narcisista ha con le persone sono solo suoi investimenti, proprio perchè le persone per un narcisista patologico/maligno/psicopatico sono oggetti. Il narcisista investe sulle persone/oggetti per avere tornaconti. NULL’ALTRO DIETRO E’ PRESENTE. Null’altro esiste nei rapporti instaurati dal narcisista, perchè null’altro, all’infuori dalla manipolazione, dalla reificazione, e dallo sfruttamento, ESISTE ALL’INTERNO DELLA PSICHE E DEL MODUS OPERANDI DI UNA PERSONA AFFETTA DA TALI DISTURBI.

Non dimentichiamo, poi, che la maggior parte dei narcisisti patologici, e TUTTI i narcisisti maligni SONO SADICI. Ciò significa che non solo il narcisista si garantisce molta gente da sfruttare e molta gente che creda ciecamente alle sue maschere e che elogi ed ammiri le sue maschere, MA egli GODE anche nel vedere la gente ILLUDERSI DI ESSERE IMPORTANTE PER LUI, quando in realtà per il narcisista NESSUNO MAI E’ IMPORTANTE, nessuno, nessuno, e nessuno, senza eccezioni, neanche per i figli, figurarsi per qualche amicizia che millanta (ai diretti interessati) come importante, o figurarsi per qualche conoscenza.

Per il narcisista nessuno è importante, se non se stesso, o meglio LE SUE MASCHERE, perchè di essenza il narcisista non ha nulla. Ormai, lo avrai capito.

Articolo soggetto a copyright – E’ severamente vietata la copia e la riproduzione, anche parziale, dei contenuti di questo blog. Nel caso in cui parti di articoli – anche limitate – vengano estratte ed utilizzate (periodicamente e/o occasionalmente) in altri testi, e/o altre piattaforme, e/o sessioni formative, e/o discorsi resi pubblici con qualsivoglia messo (ad esempio video e/o audio), E’ OBBLIGATORIO CITARE LA FONTE https://levocidieco.com/ a tutela del diritto d’autore in base alla normativa vigente.