Sebbene già abbia scritto un articolo sull’identikit delle scimmie volanti in maniera molto approfondita (spero!) – e a tal proposito, ti lascio il link dell’articolo qui di seguito LE SCIMMIE VOLANTI: tutto ciò che c’è da sapere – Le voci di Eco , in questo articolo voglio andare ancora “oltre” e descrivere come riconoscere una scimmia volante “nella pratica”, attraverso suoi comportamenti pratici, specialmente in presenza. Della serie: ho un’amicizia del narcisista davanti: quanto è o non è una scimmia volante? Generalmente tutte le persone che ruotano attorno ad un narcisista sono persone discutibili, poichè nella maggior parte dei casi sono persone manipolate che non sanno di esserlo (quindi sparerebbero per lui, perchè credono a lui) o persone manipolate che SANNO di esserlo (quindi che sanno del disturbo di personalità dell'”amico” e che allo stesso modo sparerebbero per lui). Quindi, di base, DIFFIDARE SEMPRE DELLE “AMICIZIE” DI UN NARCISISTA, specialmente DONNE, se il narcisista è di sesso maschile, perchè un narcisista così come reifica i partners, reifica gli amici, così come manipola le partners, manipola gli amici, così come rende le partners delle devote marionette, così rende gli amici delle sue devote marionette, con l’aggiunta che gli amici/marionette del narcisista sono anche maligni e non solo manipolati ed indeboliti come sono le partners del narcisista. Infatti, non a caso ho scritto la parola “amicizie” tra virgolette: nessun narcisista, ripeto, NESSUN NARCISISTA ha amici, conosce l’amore dell’amicizia, RIESCE A PROVARE IL SENTIMENTO DELL’AMICIZIA, con conseguente sentimento di affetto sincero, reciprocità, ascolto senza secondi fini egoriferiti, altruismo senza secondi fini egoriferiti.

SITUAZIONI PRATICHE PER RICONOSCERE UNA SCIMMIA VOLANTE

  • Dopo lo scarto cambia radicalmente. Da che si mostrava molto gentile e da che manifestava e diceva che le piacesse molto la partner del narcisista, ora è più scostante. La differenza con altri amici ed altre amiche è questa. E’ la principale differenza. Altri amici ed amiche del narcisiste continueranno a considerarti una bella persona, come ti consideravano appena ti avevano conosciuto, mentre la scimmia volante ora, CONDIZIONATA DAI RACCONTI MENZOGNERI DELLA CAMPAGNA DIFFAMAOTIRA CHE IL NARCISISTA HA CREATO SU DI TE, CONDIZIONATA DALLE REAZIONI DI RABBIA CHE LUI HA INNESCATO IN TE PER FARTI SBROCCARE IN PRESENZA DELLA SCIMMIA VOLANTE PER FARLE CREDERE CON I SUOI OCCHI CHE TU SIA MATTA, e CONDIZIONATA DALLA GELOSIA E DALL’INVIDIA CHE LENTAMENTE IN LEI SONO MATURATE NOTANDO COME TU SIA UNA PERSONA PURA CHE EFFETTIVAMENTE HA AVUTO RAPPORTI INTENSI COL NARCISISTA (O ANCHE SOLO INTIMI ED AFFETTUOSI, COME LEI NON HA AVUTO), beh ti considererà una persona non bella, matta, stronza, pericolosa per l’esclusività che la scimmia volante vuole nella vita del narcisista, e da trattare con sufficienza, sdegno, di modo da rimanere poi, appunto, nell’Olimpo di amici sommi ed eletti del narcisista, e sperando O di diventare fonte primaria lei, OPPURE sperando che il narcisista, dopo di te, trovi un’altra partner MENO DI TE, più gestibile anche da parte della scimmia volante, meno invidiabile dalla scimmia volante, “meno” in tutto della scimmia volante. Il narcisista, nel tuo post scarto, vuole che tutti e soprattutto la scimmia volante confidente, ti considerino un rifiuto tossico, uno schifo, una persona insulsa e non di valore, e QUESTO la scimmia volante con immensa devozione asseconderà e penserà di te per far stare tranquillo il narcisista che SEMPRE lei dà ragione a lui e sta dalla sua parte, facendo una bella comunella. Poco importa se la scimmia volante FARA’ LA PARTE della donna super partes, della donna che non dà giudizi, della donna che “non vuole parlare male delle altre donne”: potrà dire a parole queste frasi per non dare troppo all’occhio col narcisista nello screditare così tanto la partner che ha scartato, MA DI FATTO la screditerà, la diffamerà con lui con la tecnica della diffamazione “dolce”, quella che non sembra diffamazione, quella priva di ingiurie e parolacce, ma piena di insinuazioni, di vittimistico sdegno per come si sia rivelata “orrida” quella che sembrava esser sempre stata una brava donna. Narcisista e scimmia volante se la cantano e se la suonano, sempre.
  • Si mette in competizione con te con fare altezzoso e fintamente gentile e svampito. Tu sei una competitor, sempre. Quante volte una scimmia volante osserva la partner del suo amico narcisista (in presenza o sui social) e pensa: “chissà perchè ha scelto lei”, “fammi vedere cosa lei ha di diverso da me, tale che abbia fatto scegliere lui di essere lei la sua compagna”, “fammi vedere questo aspetto lei come lo ha inferiore a me”, “fammi vedere questo altro aspetto in che modo lo ha simile a me e quanto lo ha superiore, così magari riesco ad ottemperare su altro”, “fammi vedere cosa mi manca per diventare ad essere il genere di persona che è lei. E’ sempre gentile con tutti? Forse devo sforzarmi ad essere anche io così come lei. Forse sembra che sono meno alturista e buona di lei. Si veste più spartana di me? Forse sto sbagliando a vestire sempre precisina, se a lui piacciono questi tipi di donne così”. E’ un paragone continuo, e lo è perchè quando un narcisista penetra nelle vite di qualcuno (specialmente nella vita di una scimmia volante), questo qualcuno può avere la vita professionale più piena del mondo, ed un marito, e figli, MA l’attenzione pervadente di ogni secondo della giornata E’ RISERVATO ESCLUSIVAMENTE AL NARCISISTA. Sempre. Ed una scimmia volante potrà negare fino all’esasperazione quanto vuole, ma è SEMPRE così. Perchè è SEMPRE manipolata. Diciamo questo: la scimmia volante generalmente si sente “narcisisticamente” superiore a tutte le altre donne e specialmente alla partner del suo amico narcisista, MA c’è un MA: la scimmia volante, intimamente, INVIDIA ATAVICAMENTE la partner del narcisista, e non solo perchè è stata scelta come partner (cosa che non è avvenuta con la scimmia volante, perchè il narcisista l’ha scelta come amica confessore) MA perchè NE INVIDIA L’ANIMA. Una donna narcisista (e la scimmia volante LO E’) invidia tutte le qualità di una donna empatica (e una partner di un narcisista solitamente E’ SEMPRE empatica) ovvero: empatia, spontaneità, genuinità, altruismo spassionato senza doppi fini, naturalezza, giovialità sincera e non ostentata. Ecco perchè una donna empatica è un pericolo ELEVATISSIMO all’esclusività che una donna narcisista vuole avere e vuole manifestare agli occhi di tutti, specialmente sul narcisista. Dunque, per elevarsi e darsi un tono, può solo far vedere cosa lei abbia di migliore alla partner empatica del narcisista, ovvero solitamente sono lavori più prestigiosi, caratteristiche migliori a livello più “pratico” e non di qualità di persona, di animo e di qualità di essere umano. Su queste ultime componenti ogni scimmia volante perderebbe contro una donna empatica, sempre. Comunque, se vuoi approfondire la comparazione che sempre fa la scimmia volante con la partner del narcisista, ti lascio qui anche un articolo che in alcune parti ne tratta nello specifico – “Tu sei simile a me”: la frase che i narcisisti usano per “elogiare” gli altri e rubarne le qualità – Le voci di Eco .
  • E’ molto svalutante nei tuoi confronti. Svaluta la tua persona. Se tu sei laureata, minimizza il tuo tipo di corso di laurea. Se tu fai un lavoro che ti piace, lei lo snobberà. Se tu parli a lei e al narcisista di una tua conquista personale, lei farà finta di non aver sentito, farà finto di non ascoltare, o velocemente cambierà discorso. Se ripensi a quando sei stata in contatto con una scimmia volante, sono sicura che ti ricorderai episodi simili. D’altronde, per lei tu sei già in partenza inferiore a lei, e da trattare con aria di sufficienza e SEMPRE minimizzando ciò che, anche di più sommo, fai. Potresti dire alla scimmia volante di essere andata sulla Luna con una navicella spaziale di diamanti: per lei sarebbe un qualcosa di poco conto e indubbiamente di meno valore rispetto a ciò che fa lei, ovvero quei frequenti lavori che la scimmia volante fa, e che ha scelto di fare, perchè valgono socialmente (e ripeto ancora, solo socialmente) “un pochino in più” degli altri, e dai quali guardare dall’alto al basso le altre persone. Descrivo un esempio semplicissimo di risposta di una scimmia volante ad una frase pronunciata da una partner/ex partner di un narcisista: è un esempio che ho vissuto sulla mia pelle e che soprattutto mi è stato descritto da varie persone che si sono interfacciate con scimmie volanti, seppur con varianti diverse in base al contesto in cui venivano queste frasi pronunciate. La partner del narcisista (facciamo che sia laureata con lode alla specialistica di lettere antiche, abbia un dottorato in latino e insegni all’università, quindi non una ignorantona analfabeta), all’interno di una conversazione con la scimmia volante del suo partner narcisista dica la frase “deus ex machina”. Ecco, la risposta di una scimmia volante potrebbe essere: “già solo per il fatto che tu abbia detto ‘deus ex machina’ e che tu sappia cosa significhi mi riempie di gioia e ti fa prendere mille punti!”. Ecco, per quanto la partner del narcisista in questione potrebbe essere la persona più acculturata del mondo, con una formazione importante alle spalle e con nulla che le manchi, una scimmia volante porrà òa conversazione con lei SEMPRE in una posizione di ASIMMETRIA, cioè: io dall’alto della mia sapienza e dall’alto dell’ego in cui mi siedo ogni giorno, faccio a te i miei (finti, perbenisti e superiori) complimenti per avermi stupito nell’aver usato termini così forbiti che solitamente so solo io e poche altre persone ed invece anche tu, dal basso dell’inferiorità che sei nei miei confronti, sai ed hai usato”. Il processo conversazionale e il processo DI VITA di una scimmia volante è SEMPRE questo, specialmente quando si rapporta alla sua celata ossessione più grande, ovvero la partner o ex partner del suo “amico” narcisista, nonché la sua minaccia più grande al castello di illusione di cui lei, scimmia volante, si nutre ogni giorno, sin da quando il narcisista è penetrato nella sua vita e nel suo assetto psichico ormai impantanato dalla manipolazione più sopraffina.
  • Sta attenta a cosa dire e fare davanti al narcisista e se lui le fa presente qualcosa che poco poco non gli vada a genio, lei subito rettifica. Questo è un gran classicone. E’ un aspetto sempre presente in una scimmia volante, e se provi a ricordare qualche situazione in cui eri in sua presenza, potrebbe venirti alla mente che anche a te sia successo di vedere la scimmia volante imprecare: “No! No! Scusa *narcisista*! Non volevo dire questo! Scusa! Hai capito male! Ho sbagliato!”. Le scimmie volanti passano ogni giorno per una vita a fare le persone sempre giuste, imperturbabili, che dicono sempre la parola giusta al momento giusto, le amiche sagge ed inscalfibili, quando sono le prime che alla prima parolina del narcisista di rettifica o sdegno CROLLANO INESORABILMENTE in un’angoscia primordiale. Perchè avviene questo? Perchè le scimmie volanti (quindi donne narcisiste) VIVONO SOLAMENTE SOSTENTATE ALL’OPINIONE DEGLI ALTRI, e quando hanno un amico narcisista (per di più uomo) nella loro vita VIVONO COSTANTEMENTE, OGNI SECONDO DELLE LORO VITE, con attaccata alla faccia una mascherina non di ossigeno ma di “pompatore di ego”, e di validatore di sua capacità e di sua importanza (della scimmia volante) da parte del narcisista. Tolta quella mascherina, potrebbero morirne. Per loro è necessario che una figura come il narcisista CONVALIDI SEMPRE IL LORO VALORE DI “DONNE SOPRA TUTTE LE ALTRE”, intelligenti, super partes, “mica come tutte le altre donnette con cui vado a letto”. Se poco poco il tuo narcisista dice alla sua scimmia volante frasi come: “ma perchè dici questo?”, “non mi piace questo tuo punto di vista”, “non sono molto d’accordo con te”, o se le applica silenzio punitivo dopo aver letto un suo (della scimmia volante) messaggio e lasciando la spunta blu senza risposta, noterai la scimmia volante giustificarsi, impanicarsi, rettificare, spiegare (“lasciami spiegare!!!”): la mascherina salvavita (anzi, SALVA EGO) sta rischiando di cadere e potrebbe morirne, nonostante lavoro prestigioso, o marito, o figli, o vita pienissima di cose belle ed apparentemente meravigliosa e perfetta. Se ci pensi, è un po’ ciò che sempre succede quando il narcisista nega delle sue approvazioni alla partner sentimentale a cui sta applicando il love bombing: anche la partner fonte primaria, inebriata dal love bombing, si giustifica sempre, rettifica parole “dette male”, proprio come una scimmia volante. Come vedi, tutti i tipi di vittima del narcisista sono molto, molto, molto, molto, molto simili tra loro. E’ tutto uno schiavismo psicologico, nascosto ed invisibile, perchè non ha corde e neppure minacce, ma è incredibilmente presente, perchè basato sui ricatti morali come “se non dici sempre ciò che a me fa piacere, io non ti rispondo, o ti metto il muso, o ti faccio presente tutto, e tu così hai paura che io NON TI CONSIDERI PIU’ come una delle persone migliori al mondo, e rimarrai tanto delusa, e tanto morta.
  • Non ha una vita appassionata. Può avere un lavoro prestigioso ed adagiarsi sull’etichetta che il lavoro le dà come professionista (es. professione di avvocato, la più frequente tra le scimmie volanti) o andare avanti per obiettivi senza reale passione di fare qualcosa “nel mentre lo fa” e la vedrai perdere tempo con frivolezze di vita, come foto sue pubblicate sui social, sedute di pettegolezzi con il suo amichetto narcisista o sedute di chiacchiere con quella povera amica “vampira energetica che tanto la assilla” (come no). Se noti che una determinata amica del narcisista ha tante delle caratteristiche che già ho descritto ed in più ha questa mancanza di convinzioni reali e battaglie reali della sua vita, rizza le orecchie. Non sto parlando del fatto che tutte le persone debbano essere Giovanna d’Arco o Garibaldi e lottare per la patria, ma sto parlando di passioni, di realtà in cui credere e non solo eseguirle e non solo “dire di starle facendo” per darsi un tono. Chi ha una vita arida intrinsecamente e priva di passioni vere cerca automaticamente riconoscimenti esterni, ed avere un amico narcisista è un grande bacino di riconoscimento esterno, come sorta di tappabuchi di quel buco di essenza e di amore vero che anche una scimmia volante – in quanto narcisista – ha. E’ un anestetico, è uno “stare tranquilla che lui l’ha scelta come migliore amica ed amica confidente quindi lei allora vale qualcosa”. E la sua vita allora proseguirà così, alla ricerca di consensi, di “brava, brava”, di titoli, di manipolatori.
  • Ha una vita sentimentale non appagante. Potrebbe averlo accennato a te, o averne parlato abbondantemente al narcisista, per triangolarlo. Fatto sta che generalmente una scimmia volante ha già un partner, ma è un partner alla quale lei preleva approvvigionamento narcisistico come una vittima-uomo qualsiasi. Poichè anche la scimmia volante è narcisista, solitamente sceglie uomini empatici, che la innalzino, che la idolatrino, che la adorino, fedeli, genuini ed ahimè molto ingenui (che poi ritroviamo qui tra le centinaia di lettori uomini vittime di donne manipolatrici!). Una scimmia volante è insoddisfatta della propria vita perchè vorrebbe chissà cosa in più di un”bravo uomo” ma sa anche che senza non saprebbe starci, visto che assorbe da lui approvvigionamento narcisistico di ogni genere come cuscinetto salva vita. Rischiare di, per esempio, dichiararsi con il suo amichetto narcisista sarebbe troppo rischioso perchè potrebbe essere rifiutata o diventare una delle tante altre ex, “inferiori a lei” (secondo la sua visione della situazione), quindi ciò che pul fare è SMINUIRE il suo partner, far vedere al narcisista che è insoddisfatta, che si vergogna di lui e che sempre vorrebbe lasciarlo. Anche questo è un grande, grandissimo, classicone. Comunque, se davvero una donna è felicemente appagata della sua vita sentimentale e dell’uomo con cui è, se ne fregherebbe di fare la malignetta fanatica con un belloccio o manipolatore qualunque per sentirsi importante, per sentire il brio di essere stupenda, e soprattutto non si permetterebbe di svalutare con sottili diffamazioni il suo compagno o marito con l’amichetto narcisista. Chi ama il proprio uomo non gli manca di rispetto così. E non sto parlando di confidenze tra amici, sto parlando di diffamazioni mascherate da dolci parole e dolci e preoccupate svalutazioni dell’altra persona, perchè quando c’è un narcisista di mezzo C’E’ SEMPRE manipolazione e svalutazione. Figuriamoci quando ce ne stanno due, di cui poi una donna.
  • In tua presenza, non la senti realmente interessata alla tua persona. Spesso NON GUARDA NEGLI OCCHI LA VITTIMA. MAI. Ripensa ad episodi in cui sei uscita con lei, o in gruppo con te, il tuo partner narcisista, lei e il suo compagno o altre persone. Ripensaci un attimo e rispondi a questa domanda: ti ha mai GUARDATO NEGLI OCCHI? Quando le parlavi dove guardava? Scommetto che risponderai che guardava o per terra o il tuo partner narcisista. SEMPRE. Tu non sei un essere umano degno di attenzione sincera da parte sua, perchè semplicemente non gli interessi. Sei un disinteresse misto a fastidio per lei. E questo avviene perchè lei effettivamente non è interessata a te, ma è interessata al narcisista e tu sei un mezzo con il quale, ancora una volta, lei possa far vedere a lui come sia devota a lui, come faccia sempre la brava a comportarsi trattandoti con gentilezza e sufficienza. Per esempio, quando le parli, hai la netta e chiara percezione che lei NON TI ASCOLTI, ma che stia solo attenta a come rispondere, a cosa dire di giusto affinchè tu non riferisca cose sbagliate al tuo narcisista di quello che ti abbia risposto lei. La scimmia volante non ascolta la partner del narcisista, ma ANALIZZA cosa dice di modo da estrarre ciò che serve a lei per varie ragioni, come ad esempio per conoscere meglio il narcisista e quindi contromanipolarlo meglio, per conoscere meglio la partner di modo da, quando sarà, svalutarla nel modo giusto e ad hoc in base alla sua persona. Ma per nulla esiste il reale interesse ad ascoltare con umanità la partner del narcisista, i problemi che forse lei avrà confessato alla scimmia volante riguardo al narcisista e alla loro storia, o le passioni e le aspirazioni della vita personale della partner. Nulla, ma semmai sarà interessata a sentire i racconti, solo per mettercisi in competizione e pensare: “ah vedi, io sono avvocato e lei non è laureata. Che sfigata”, per dirne proprio una, una delle tantissime, oppure per testare il terreno e capire cosa pensa la partner del narcisista di modo da capire se effettivamente continuare ad intimamente odiarla in maniera media o in maniera totale, tipo “Ah, lei vorrebbe andare a vivere in un’altra regione d’Italia col mio amico narcisista. Fammi sentire bene questo punto, perchè non mi piace affatto. Non voglio che lei me lo porti via dalla mia città e vadano a vivere insieme lontano”. Lo sapete, cari lettori e care lettrici, che io amo e stra amo gli esempi!! Quindi li spargo qua e là di modo da rendere quanto più chiaro possibile il concetto.
  • In tua presenza, fa battute o dà sguardi di profonda intesa al narcisista davanti a te, come modo per sodalizzare col narcisista e come modo per mortificarti, attraverso una bella e buona – anche questa – TRIANGOLAZIONE, per farti vedere come loro due siano altra cosa da te, un’amicizia speciale, forse da più anni rispetto a quando sei arrivata tu, un’amicizia che va oltre ogni relazione sentimentale tipo la tua con lui (quando poi, invece, sei proprio TU, fonte primaria, a CONOSCERLO DAVVERO, altro che lei). Nulla di paragonabile alla coppietta che siete voi, e che probabilmente a breve scoppierà. Ricorda sempre che la maggior parte delle scimmie volanti sono narcisiste patologiche. Quindi, in sua presenza, sentirai sensazioni negative. Ti sentirai ESCLUSA. Si sprecheranno silenzi strategici, battutine ad hoc, detti e non detti in cui ti sentirai incomoda, mortificata, piccola: ecco, tutto questo non determina te, DETERMINA LORO. E la loro piccolezza.
  • Si pone in maniera egoriferita, e se presti attenzione te ne accorgi facilmente. Sebbene la scimmia faccia la parte, ripeto FACCIA LA PARTE della persona empatica, rivolta verso gli altri, attenta agli altri, rimane pur sempre una persona con tratti narcisistici marcati, quindi cercherà sempre di introdurre SE STESSA dentro a discorsi che riguardano altri, SPECIALMENTE discorsi che riguardano il narcisista. Un esempio? Fai questa prova, è semplice. In presenza del tuo narcisista e di lei, riferisciti al narcisista con una frase tipo questa, con fare affettuoso, dolce e tenero, come solo due partners intimi sanno fare: “amore, ma io sono la tua cucciolotta? Sono la tua cucciolotta, vero?”. Ecco, vedrai che la scimmia volante, all’ascolto di questa frase dolce e carina, risponderà con fare simpatico con un “ed io sono la tua rompicazzo vero?”, oppure “ed io invece sono la tua rompicoglioni, vero?”, oppure “ed io sono la tua amica pesantona, vero?”. Frasi per stare, sempre ed ancora una volta, IN MEZZO. E’ egosintonismo puro.
  • Dopo che il narcisista ti ha scartato, adotterà tutta una serie di comportamenti sui social, e a tal proposito ho scritto un apposito articolo di cui ti lascio qui il link: La scimmia volante nel post scarto: come agisce sui social – Le voci di Eco .
  • Il suo profilo social generalmente – specialmente se è una scimmia volante DONNA (come il 90% dei casi) – è pieno di foto di lei, da sola, IN POSA, di suoi selfie, di sue mosse da pseudo diva, in cui fa ciò che fa sempre e ciò che è celato dietro ad un ogni motivazione di ogni sua scelta di vita per sopravvivere: SI MOSTRA. Pubblicherà continuamente contenuti senza senso, senza apportare nulla di significativo ed utile al prossimo, come continue foto sue, da sola, in posa, o frasi da bacio perugina, che magari legga il suo adorato ed auspicato “amichetto” narcisista. Insomma, una donna narcisista come tante, ma se si presta, nella vita, ad essere anche scimmia volante, allora la noterai sui social essere ancora più insidiosa, più contenutisticamente INUTILE e mediocre. Un prodotto, da esporre. Un manichino, da esporre. Nulla di più.
  • Generalmente non è bella. Generalmente è molto meno bella della fonte primaria del narcisista. Ciò scaturisce in lei quel senso di competizione con tutte le altre donne e quel senso di rivalsa tramite un lavoro “prestigioso” (solitamente ha un lavoro utile, soprattutto al narcisista), e i sodalizi misogini con altri uomini per parlare e spettegolare con aria di sufficienza sulle altre donne del narcisista, belle ma insulse, belle ma insicure, belle ma frigide, belle ma troppo perfettine, belle ma troppo attente al proprio aspetto fisico quindi superficiali, belle ma, belle ma, belle ma, belle ma. Considerazioni spesso totalmente infondate. Frasi comuni di una scimmia volante possono essere “lui è quello bello, io quella intelligente!”, oppure “lui mi apprezza così per come sono, anche se non sono una figacciona come quelle con cui si fidanza, anzi soprattutto! Mi apprezza perchè sono molto più sveglia, intelligente e di sostanza di tutte quelle donnette belle e zerbine che si sceglie per andarci a letto e che si fanno sottomettere da lui!”, oppure “a me non interessa essere bella per lui, io per lui sono importante perchè io sono io, gli piaccio così per come sono perchè lui è profondo e non superficiale, lo ascolto come nessuna sa fare, e sono un punto di riferimento per lui come nessun’altra è”. Cazzate. Questo è quello che la scimmia volante – narcisista – pensa, pompata dal narcisista che LE PERMETTE DI CREDERE CIO’ per manipolarla per ogni sua esigenza pratica, emotiva, energetica, di comunella, di difesa, eccetera. Questa posizione della scimmia volante – sempre presente in una scimmia volante – è MISOGINIA PURA, mascherata dai loro finti buoni toni da persone fintamente superiori al resto del mondo. Ripeto: se la cantano e se la suonano a loro piacimento come sempre, in base all’insicurezza che hanno da coprire. L’unica eccezione che vede una scimmia volante essere bella è quando precedentemente è stata una compagna del narcisista, quindi ora è una sua ex che si è adattata e accontentata al ruolo di scimmia volante confidente pur di non perdere il narcisista nella sua vita. A tal proposito ti lascio qui di seguito il link in cui tratto quando una ex del narcisista, dopo che lui l’ha scartata, diventa una “amica confidente” proprio come una scimmia volante La tecnica del “rimanere amici” e del farti diventare la sua “confidente” nel post scarto: NON CASCARCI – Le voci di Eco .
  • Rinforza i gaslighting messi in piedi dal narcisista. Mi spiego meglio, che scritta così so che molti non riescono a comprenderla, ma è molto semplice da capire, e mi aiuterò anche con esempi. Il narcisista dice alla vittima che ha visto un asino volare? La scimmia volante dirà alla vittima che sì, è possibile che gli asini volino. Il gaslighting è quella forma di manipolazione dell’intera realtà che il narcisista mette in piedi continuamente per far credere a tutti e a se stesso ad una determinata realtà in cui lui sia vincente e gli altri schiacciati ed inferiori. Spesso sono realtà surreali, piene di logica ma prive di umanità, prive di spirito di altruismo ed empatia, fatto sta che quando il narcisista racconta delle fandonie simili, di solito la vittima è frastornata, non riesce a spiegarsi perchè il narcisista dica questo ma d’altronde lui è sempre così convincente e la logica nei suoi discorsi non manca, specialmente se si fa, appunto, aiutare da terze persone come le scimmie volanti, per farsi credere e per generare ancora più stordimento nella vittima. Faccio un esempio pratico stavolta non estremizzato come l’asino che vola! fai esempio della scimmia volante di merda che mi diceva che era normale che lui non mi menzionasse nei viaggi che ha fatto con me.

Voglio accennare ora, brevemente, quali sono alcuni atteggiamenti e situazioni che sono messi in atto da conoscenze del narcisista che, invece, non sono del tutto manipolate “malignamente” dal narcisista, e che quindi sono persone ingenue che non si sono mai prestate ai giochetti psicologici e non che lui sempre mette in piedi con le scimmie volanti serve psicologiche della sua persona.

  • Dopo lo scarto, si comportano con te allo stesso modo con cui si sono comportati mentre eri la partner del loro amico. Il loro atteggiamento non cambia, e non cambia perchè queste persone non credono particolarmente alla campagna diffamatoria che il narcisista ha messo in piedi per demolirti – a tal proposito, se ti interessa approfondire i vari tipi di campagna diffamatoria, ti lascio qui di seguito il link in cui ne tratto 1. CAMPAGNA DIFFAMATORIA: tutti i tipi di diffamazione che il narcisista usa per distruggere la vittima – Le voci di Eco -. Non hanno paura di rimanere in contatto con te con qualche likes sui social, o semplicemente tenendoti tra i followers. Non ci pensano, se ne fregano. Se prima ti mettevano mi piace ogni tanto alle foto, così fanno ora. Niente di più e niente di meno. E niente di diverso. Quando eri con il narcisista ti hanno conosciuta, hanno conosciuto una bella persona nel mondo, ed ora che non siete più insieme rimani una bella persona nel mondo. Amen.
  • Senti a livello empatico che ti considerano sempre una persona di valore, anche dopo che tu e il loro amico vi siete lasciati (=scarto) così come ti hanno sempre considerato sin da quando sei stata presentata a loro e quando li frequentavi mentre eri la partner del loro amico. Anche qui, non hanno creduto particolarmente alla campagna diffamatoria messa in piedi dal narcisista per demolirti. Lo hanno capito che persona sei. Lo hanno vissuto. E una manciata di parole da parte dell’amico, dopo la separazione, non permette loro di cambiare così tanto l’opinione di te. Se li incontri, se pubblichi contenuti a cui commentano o mettono likes, è perchè non solo non cambiano atteggiamento verso di te per chissà quale paura del narcisista o altro, ma lo fanno perchè sanno che sei una persona di valore, e hanno piacere a continuare ad avere contatti con una persona che merita, e perchè hanno dispiacere a troncare i rapporti con una bella persona solo perchè è la ex di un loro amico. La maturità è questa, quando ci sono PERSONE SANE NEL MEZZO. E non PERSONE NARCISISTE.
  • Continuano ad interagire con te sui social. Questo punto è collegato ai precedenti ma è inevitabile scriverlo: rimanere in contatto con persone, nel ventunesimo secolo, significa rimanere tra i followers, tra i seguiti, tra gli amici, sulle piattaforme social. Il mondo social è il modo più immediato e ormai inevitabile per rimanere in contatto con le persone, per notare come si comportano, per notare se hanno cambiato abitudini social o atteggiamenti social nei nostri confronti, tipo persone che smettono di guardare le storie, o che smettono di commentare o mettere likes se prima li mettevano sempre. Ecco, nel caso di conoscenze “ingenue” e non maligne e narcisiste del narcisista, le abitudini social nei confronti della vittima scartata NON CAMBIANO. Anche in questo caso, queste conoscenze non hanno creduto alle diffamazioni che il narcisista ha inventato sul tuo conto, o le hanno minimizzate, o ne hanno creduto una parte senza scalfire troppo le idee proprie, ovvero il fatto che la vittima loro l’hanno conosciuta personalmente e hanno vissuto come fosse una donna buona. Anche in questo caso, queste conoscenze NON HANNO PAURA DELLE IPOTETICHE REAZIONI DEL NARCISISTA, se ad esempio vedesse ancora likes vostri reciproci o se immaginasse che voi qualche messaggio affettuoso con loro ancora ve lo mandate. Sui social le tracce delle interazioni si vedono, e se una conoscenza del narcisista se ne frega di ciò che lui vede, non è una conoscenza manipolata da lui. Il narcisista monitora ogni elemento che possa essere riconducibile alla vittima, soprattutto se appena scartata, ad esempio può controllare i post dei suoi amici, nei quali tra i seguaci ci sia la vittima appena scartata: vede dei likes della vittima a questi amici suoi (del narcisista)? Amen, a queste conoscenze non maligne del narcisista non importa, non ci fanno caso, non si mettono a pensare: “oddio, lei ha messo mi piace ad una foto, se lui lo scopre si arrabbia, e potrebbe immaginare che siamo rimasti in buoni rapporti, e forse lui non lo vuole”. No. Queste conoscenze hanno altro di più importante a cui pensare. Ricevono likes della vittima e, soprattutto, METTONO LIKES ed anche commenti ai contenuti social della vittima FREGANDOSENE CHE E’ UNA MERAVIGLIA. Chi si incazza, si incazza.
  • Sono persone spontanee e NON CONTROLLANTI. Ovvero: si fanno i cazzi loro. Non ti studiavano quando li frequentavi, non ti svalutavano, non ti guardavano dall’alto al basso. Hanno pensieri loro, hanno una vita piena, pensano ai loro progetti, e non sono attenti a impicciarsi della vita del narcisista e delle sue partners o ancor di più ad APPARIRE sui social. E tra l’altro li noti proprio disinteressati alla tua persona ma con immensa bonaria indifferenza di chi è felice, di chi fa la sua vita e di chi, dopo il tuo scarto, continua la sua vita e le tante belle cose che ha, senza asti, senza sparare per conto del narcisista o altre pippacce mentali di cui si alimenta una scimmia volante. Parola chiave: spontaneità.
  • Hanno vite appaganti, soprattutto sentimentalmente parlando. Spesso gli amici del narcisista che continuano a sentire le ex sono coppie, sane e contente di come vanno le cose tra loro, in cui la donna non è invidiosa della ex dell’amico narcisista (del resto, che glie ne frega? Invidiosa di che?) e l’uomo è un amico del narcisista a cui frega poco delle ex dell’amico, di mantenere o no rapporti o menate simili da donne astiose. Comunque, coppie o no, le persone che hanno altri pensieri, altre persone di cui essere innamorate che non sia il narcisista, rimangono sulla propria linea con la ex dell’amico narcisista e non hanno problemi a mantenere le proprie idee su di lei e rapporti blandi molto cordiali.

Con questi strumenti in più puoi renderti conto più agevolmente di chi hai davanti, di chi ti sei trovata davanti, del perchè in presenza di quella determinata persona non ti sentivi bene, ti sentivi REIFICATA, non sentivi di vedere riconosciuto il tuo valore splendido di essere umano, quale sicuramente sei. Ed essere un “essere umano” non è scontato. Se persone di questo tipo si incontrano e si “vanno bene” tra loro, lasciale al loro destino. Fregatene. Prima di pensare che queste persone sono persone maligne, pensa che sono persone INFELICI. Pensa che se volessero essere più felici, potrebbero lavorare su di sè, e solo così potrebbero smettere di svalutare gli altri e mortificare gli altri, con tono svampito, con finto “cascare dal pero” e con immenso snobbismo perbenista. Potrebbero sanare le loro ferite, quelle che fanno rimanere loro in una posizione di succube servitù psicologica del manipolatore di turno, potrebbero sanare quel vuoto di amore autentico che, in quanto persone aventi tratti narcisistici, è probabile che si portino dietro sin dall’infanzia. Quando ti arrabbi, quando ti vedi vittima di “attacchi di sottrazione di energia e di superiorità narcisistica altrui” da parte di queste scimmie volanti e del narcisista, pensa che tu non fai parte di queste modalità di azione. NON NE HAI BISOGNO. Non hai bisogno di sminuire – anche fosse con il loro solito perbenismo per mascherare le svalutazioni – come fanno loro, perchè tu puoi autosostentarti da sola o da solo, senza bisogno di sentire i “brava, brava” del narcisista che le guarda con sguardo (fintamente) fiero di loro, senza bisogno di esercitare il “sono meglio di te”, come ogni volta che una scimmia volante si confronta con un’altra qualsiasi donna. Questa è tutta robaccia di gente che non vuole lavorare su di sè per non essere più egoriferita e, a volte, è vero, maligna. SPesso molte di queste persone neppure se ne accorgono pienamente di quanta vita autentica non vivono: MA NON E’ UN TUO PROBLEMA. Tu non sei le svalutazioni che fanno per farti sentire inadeguata, e se proprio non sei inadeguata per loro è proprio perchè TU NON SEI COME LORO. Anche perchè, non dimenticare mai questo: con dei narcisisti di mezzo non ci sono mai sentimenti puri, sinceri, epurati da pompamenti di ego, epurati da svalutazioni degli altri e diffamazioni degli altri a favore di loro stessi. E questa non è amicizia. E’ utilizzo di persone per sentire di valore qualcosa. TU INVECE PUOI AVERE AMICIZIA, SANITA’, VITA, AUTENTICITA’. TU puoi vivere l’amicizia. TU puoi contornarti di relazioni sane. TU non hai bisogno di fare comunelle e screditare gli altri per ricordare di valere qualcosa.

TU VALI E DEVI RICORDARLO SEMPRE!

PER APRIRE DISCUSSIONI, SCAMBIARE OPINIONI, CONSIGLI, CONFORTO, E’ ATTIVO IL GRUPPO FACEBOOK LE VOCI DI ECO. IL GRUPPO E’ PRIVATO, PER GARANTIRE LA TOTALE PRIVACY DEI MEMBRI.

Articolo soggetto a copyright – E’ severamente vietata la copia e la riproduzione, anche parziale, dei contenuti di questo blog. Nel caso in cui parti di articoli – anche limitate – vengano estratte ed utilizzate (periodicamente e/o occasionalmente) in altri testi, e/o altre piattaforme, e/o sessioni formative, e/o discorsi resi pubblici con qualsivoglia mezzo (ad esempio video e/o audio), E’ OBBLIGATORIO CITARE LA FONTE https://levocidieco.com/ a tutela del diritto d’autore in base alla normativa vigente.