Narcisismo al microscopio & oltre

Stai leggendo

Rispondi a: Ma perché si sente la mancanza del narcy?

Narcisismo al microscopio & oltre

Rispondi a: Ma perché si sente la mancanza del narcy?

Rispondi a: Ma perché si sente la mancanza del narcy?

#10565
Caterina
Ospite

A volte si, ma solo quando vengo influenzata dalla sua “maschera”. Dal suo ricordarmelo com era quando si mostrava in un certo modo a me e quando si mostra sui social. Cioè quando recita e non quando si mostrava a me per ciò che realmente era, cioè una bestia (e penso mi capisci). Io sono in no contact da un po’ ed ora va meglio ma ti capisco benissimo perché i primi tempi io sentivo la mancanza H24, giorno e notte, di continuo, perennemente, come se il mio cervello avesse resettato tutta la verità che avevo scoperto di lui, e come mi trattava gli ultimi mesi e le cose abominevoli che ha fatto contro di me. Devi essere forte e soprattutto non devi abbandonare mai quel barlume di lucidità di quando ricordi cosa lui è stato capace di fare, quanto lui disumano sia. Attaccati a quello, più che puoi, io ricordo che in un taccuino mi scrivevo le cose brutte che mi aveva fatto che mi tornavano in mente, le buttavo fuori e provavo sollievo nell’essermi liberata di una bestia. Il no contact è una liberazione, non una punizione verso noi stesse ma ti ripeto ti consiglio di scrivere, ricordare le cose brutte che ti ha fatto, perché queste sono lui, non la bella e interessante maschera che ha costruito per abbindolare te e tutti. Non mollare, poi andrà sempre meglio, io penso che arrivino a creare questo malessere nelle vittime perché sono il marcio della terra, sono diavoli, non sono uomini, e la loro malvagità nascosta ha come conseguenza direttamente proporzionale il dolore che arrecano alle persone che scelgono sa demolire. Non dobbiamo farli vincere in questo, loro vorrebbero. So che il cervello pensa una cosa e il corpo drogato un’altra ma il cervello deve ricordare sempre che loro sono mostri e così aiuterà il corpo a disintossicarsi, penso sia l’unica, per quanto mi riguarda. Ti abbraccio