Narcisismo al microscopio & oltre

Stai leggendo

Rispondi a: Silenzio punitivo: i vostri racconti

Narcisismo al microscopio & oltre

Rispondi a: Silenzio punitivo: i vostri racconti

Rispondi a: Silenzio punitivo: i vostri racconti

#10923
Luna Calante
Ospite

Laura, credo che ogni utente qui possa capire cosa stai provando. Ci si sente delusi da se stessi per non riuscire a recedere quel rapporto così negativo per sé stessi. Ma ogni cosa, anche la più grande realizzata, è fatta di piccoli passi. Un piccolo passo per volta, e ogni volta fatto, non tornare indietro. Al massimo se non ci si sente pronte si aspetta, e poi lo si fa. Così se ne esce. A piccoli passi. O almeno, questa è la mia esperienza. A piccoli passi, tolgo un pezzo, poi uno ancora. E così ho chiuso ogni contatto possibile. Non so più niente di lui. Lui non sa più niente di me. Ho blindato la mia persona. Certo, arrivare a questo è stato il risultato appunto di un percorso fatto di più tasselli. Non ho fatto tutto di colpo, non sarei riuscita a mantenere la cosa altrimenti. Quindi ecco, magari prova anche tu a fare così. Inizia a togliere un pezzo, poi uno ancora. Spoglia la tua vita della sua presenza. Così anche la tua mente, si libererà di lui. Ci vorrà tanto tempo e pazienza. Io non so dirti quanto, né di una né dell’altra. Faccio come ognuno qui, ci provo. A piccoli passi. Ma non cedo di un millimetro quello che ho guadagnato.