Narcisismo al microscopio & oltre

Stai leggendo

Rispondi a: Ho zero energie, mai provato prima una sensazione simile

Narcisismo al microscopio & oltre

Rispondi a: Ho zero energie, mai provato prima una sensazione simile

Rispondi a: Ho zero energie, mai provato prima una sensazione simile

#11730
Laura
Ospite

Mi ritrovo qui in un blog sul narcisismo e mi vedo passare la mia vita davanti. Una vita piena di soddisfazioni, piena di ambizione. Così era la mia vita prima di incontrare quell’uomo senza anima e senza empatia che con un battito di spugna ha voluto togliere tutto quello che di buono stavo costruendo nella mia vita. Perchè l’ha fatto? Perchè era vuoto, ma io non lo vedevo. Lo vedevo splendente, ma non capivo che quello splendore lo rubava a me, lo vedevo sempre irraggiungibile, nonostante fosse il mio compagno ed in teoria mi avesse scelto. In una sola settimana ho scoperto ex che c’erano sempre state, tradimenti, bugie. Quello che mi ha spaventato di più è stato incontrare una sua ex e vedere una donna totalmente asservita a lui, schiava psicologica di lui, scioccata da me e tanto vogliosa di farmi fuori se avesse potuto. Allora mi sono guardata dentro e mi sono detta che non potevo fare quella fine, ma forse quella fine già l’avevo fatta, perchè quando stai con questi esseri già sei assorbita da loro, già uccideresti per loro, già non sei lucida. Ancora non sono ritornata lucida, ma almeno ho le informazioni per capire che i mostri esistono e non voglio che entrino più nella mia vita. La perdita di energia la capisco bene, perchè la sto vivendo ora e mi sono rivolta ad uno psichiatra. Non riuscivo ad andare a lavorare, non riesco ancora a tornare a mangiare con gusto, ma mi sforzo a mangiare qualcosa almeno per sopravvivere, non riesco più a ridere di gusto, non riesco più a guardare la televisione. Non so bene cosa riesco ancora a fare, se non forse documentarmi su quello che mi è successo e scoprire sempre di più di aver subito un abuso a tutti gli effetti, ma in ogni caso fa male tutto questo. Vedo nero ovunque in torno a me, forse è il buio che vivono loro ogni giorno e che ci buttano addosso anche a noi? Se è così mi metto in pace sul fatto che non c’è bisogno di vendetta con loro, perchè sono dei condannati, piccoli dentro e semmai pompati fuori, anche se ammetto che la rabbia è tanta, verso di lui e verso me stessa per essere stata così annebbiata. Spero di risalire al più presto, ma sento che sarà lunga. Mi sento piena di piccoli frammenti dentro al cuore, ed anche la mia vita la vedo tutta distrutta, incasinata e profondamente faticosa. Ti mettono addosso la fatica di vivere, e questo è davvero orribile. Sono orribili.