Narcisismo al microscopio & oltre

Stai leggendo

Rispondi a: Silenzio punitivo: i vostri racconti

Narcisismo al microscopio & oltre

Rispondi a: Silenzio punitivo: i vostri racconti

Rispondi a: Silenzio punitivo: i vostri racconti

#11861
Albachiara
Ospite

Sono nel pieno del silenzio punitivo e mi sento sprofondare..ho sempre avuto campanelli di allarme su di lui ma non li ho mai voluti ascoltare..siamo andati a convivere nonostante le mille difficoltà. Lui ha sempre attuato il silenzio punitivo, sia a distanza che in presenza. In presenza è qualcosa di terribile, mi passa vicino ed è come se non esistessi, ed io mi sento impotente, con la tachicardia, attacchi di ansia. Al momento sono tre giorni che non mi parla, le altre volte rompevo io il silenzio chiedendo spiegazioni, urlando oppure minacciando di chiudere, allora tornava soddisfatto e con la risata sulle labbra, come se nulla fosse. Ora non ho voglia di fare questo teatrino,lo sto ripagando con l’indifferenza ma non so se è la cosa giusta, al momento ancora non è tornato ed io mi sento sempre peggio.