Narcisismo al microscopio & oltre

Stai leggendo

Rispondi a: Silenzio punitivo: i vostri racconti

Narcisismo al microscopio & oltre

Rispondi a: Silenzio punitivo: i vostri racconti

Rispondi a: Silenzio punitivo: i vostri racconti

#12383
Valeria
Ospite

Cara Giovanna, ho la sensazione che il tuo compagno non sia proprio un narcisista. Purtroppo parlo per mia esperienza lunga anni e anni, e dopo anni che leggo questo forum e tanti testi sul narcisismo e la psicopatia, e la dicotomia narcisista crudele/vittima vessata e senza colpe esiste eccome. Le donne vittime non sono perfette, e sanno di non essere perfette, sanno di avere lati difficili del loro carattere ed anche ferite (sennò non starebbero con un narcisista manipolatore) ma sono comunque vittime, terribilmente. Sono vittime di un mostro, sono vittime gratuitamente, sono vittime della dipendenza biochimica al pari dell’eroina. Sono responsabili della loro difficilissima ripresa, ma non sono sante, e lo sanno. Sono donne umane che hanno avuto la sfiga di incontrare una bestia. Forse il tuo partner che ogni tanto fa qualche trattamento del silenzio perché ha qualche problematica sua e un passato difficile non è una bestia. Quando incontri una vera bestia, la dicotomia la vedi nitida davanti ai tuoi occhi e capisci che non è tuo vittimismo pensarlo o un “lavartene le mani” mettendo l’etichetta di matto pericoloso al tuo partner, ma che è il dramma più grande che potesse succederti nella vita e che sono guai. Un saluto caro