Narcisismo al microscopio & oltre

Stai leggendo

Rispondi a: Dissonanza cognitiva: la mia testa dice A, il mio cuore dice B

Narcisismo al microscopio & oltre

Rispondi a: Dissonanza cognitiva: la mia testa dice A, il mio cuore dice B

Rispondi a: Dissonanza cognitiva: la mia testa dice A, il mio cuore dice B

#8151
Mattia
Ospite

Grazie Giorgia per le tue parole.
Immagino dovrò rimboccarmi le maniche anche io, anche se sembra impossibile. Tra l’altro ho anche scoperto che faccio parte delle persone Altamente Sensibili maledizione. Dico maledizione perché ingigantisce il tutto a dismisura.
Spero (ci conto) ingigantisca anche le mie qualita quando sarà passato questo brutto periodo che, come dice benissimo Viola fa da segnapasso. È proprio vero, mi sento come se il “vecchio me” sia morto. Come si vede nei film…”quell’uomo che conoscevi non esiste più”.
Per fortuna siamo tutti gentili, empatici e sensibili, altrimenti questi malati (non so se provare una rabbia cieca o pietà per il loro futuro e passato) non ci avrebbero puntato.

A volte però mi faccio domande su una questione, magari qualcuno di voi mi aiuta a capire. Appena prima della rottura durante l’ennesima discussione sulla nostra relazione fallace e la sua volontà di andare in terapia di coppia (io non volevo. Puntavo molto su quella individuale per ovvi motivi. Avevo timore si trasformasse in un nuovo ring da combattimento…), mi butta li una frase: “non ti preoccupare per me che ho già contattato qualcuno” ( anche se qualche mese prima mi dice che non sente di averne bisogno…).
Questa cosa mi fa venire dubbi e forse sono solo i dubbi di un -ancora- dipendente.
E se fosse capace di consapevolizzarsi e attuare delle modifiche?
Sarebbe un doppio smacco sapere che ha “usato” me (che con tutta la pazienza le ho fatto capire che qualcosa non andava nei suoi atteggiamenti) solo per balzare nella sua prossima relazione in cui lavorerà in terapia per essere una buona compagna…dopo aver distrutto tutto come le pareva
Che ne pensate?

Grazie a tutti per la pazienza
Un abbraccio