Narcisismo al microscopio & oltre

Stai leggendo

Rispondi a: Vittima che lascia il narcisista: come vi siete sentiti/e dopo la scelta?

Narcisismo al microscopio & oltre

Rispondi a: Vittima che lascia il narcisista: come vi siete sentiti/e dopo la scelta?

Rispondi a: Vittima che lascia il narcisista: come vi siete sentiti/e dopo la scelta?

#8951
Selene
Ospite

Ciao Matilda, io la prima volta che lo lasciai mi sentii di merda, malissimo, mi sentivo tantissimo in colpa, pensavo e ripensavo che forse dovevo resistere di più, e che infondo forse non era così malvagio (manipolazione, perchè malvagio lo era eccome) e ho fatto la cosa più sbagliata che si possa mai fare e quella per cui mi pento più di ogni altra: RIMETTERMICI QUANDO E’ TORNATO!!! Matilda, ti scrivo con tutto il mio cuore, resisti e non fare come feci io, che poi ebbi problemi con lui per altri due anni e potevo ben risparmiarmeli e andare ad accendere un cero perchè lo avevo lasciato. Non avevo applicato no contact e mai fu errore più grande. Resisti, non voltarti indietro, starai male ora, ma passerà e sarà solo un brutto ricordo, e abbastanza breve da come scrivi che la tua storia è stata. Sei stata fortissima ad avere il coraggio di lasciarlo e se lo hai fatto ne avevi sicuramente tutti i buoni motivi. Credi nelle tue scelte, credi in quello che tu hai visto di lui e che molti non vedono, visto che è un covert come il mio. Non voltarti indietro, te lo dice una che non è stata abbastanza forte e vive ancora con vari sensi di colpa legati anche, tra i tanti, a questo. Stare male per averlo lasciato è normale ma quando passa un po’ di tempo guardi le cose con obiettività, con meno legame affettivo, e dirai: avevo proprio ragione a lasciarlo, meno male che non ci ho perso troppo tempo