Narcisismo al microscopio & oltre

Stai leggendo

Rispondi a: Narcisista donna: ditemi che se ne esce!!

Narcisismo al microscopio & oltre

Rispondi a: Narcisista donna: ditemi che se ne esce!!

Rispondi a: Narcisista donna: ditemi che se ne esce!!

#9309
Mattia
Ospite

Hai proprio ragione.
Io avevo la sensazione che ci fosse da un lato lei e dall’altro c’era la folla (tutti gli altri) di cui facevo parte anche io.
O la mancanza di reciprocità, aspettative che l’uomo deve essere cosi e colà, nello stesso momento era “diffidente per natura” (parole sue), lei poteva fare quello che gli pareva mentre io no.
Nel mentre la testa non smette di pensare a lei, a quanto di buono aveva e ho perso (come un quindicenne, esatto), a quanto mi manca e quanto vorrei stare con lei. Ti capisco, anche io l’ho amata molto.
Ho fatto di tutto per essere un bravo partner.
Chiederle “come stai?” quando percepivo strani toni o umori.E Lei mi faceva l’elenco delle cose fatte durante la giornata. Io: si ok….ma come stai? Come ti senti? E lei “Mah, bene. Pacifica (la sua parola preferita)”. Poi insistendo veniva fuori il problema. Cioè negazione del dolore/frustrazione levati proprio. E io scemo a chiedere per cercare di farla star bene ascoltandola o darle aiuto se l’avesse richiesto.
E ora?
Hai detto bene, siamo noi che dobbiamo rimboccarci le maniche e fare il lavoro sporco, anche se conoscendo la mia, sapere che magari possa rendersi conto e fare terapia e passare a “cose migliori” dopo aver fatto il bello e cattivo tempo nella nostra relazione e a mie spese mi farebbe stare male.
Non so…