Narcisismo al microscopio & oltre

Stai leggendo

Rispondi a: Narcisista donna: ditemi che se ne esce!!

Narcisismo al microscopio & oltre

Rispondi a: Narcisista donna: ditemi che se ne esce!!

Rispondi a: Narcisista donna: ditemi che se ne esce!!

#9310
Emanuele
Ospite

Vedo che i modi di approcciarsi sono molto simili. Anche la mia ex era ambigua come scrivi tu della tua. Sembrava come se ci fosse un velo sopra a quello che provava e diceva, un filtro, anzi forse ormai penso proprio che queste persone provino poco o nulla di autentico e di spontaneo. Penso che si possano vivere emozioni forti con persone del genere ma mai arrivare ad un barlume di vera felicità, non si può essere felici con donne non naturali, ambigue appunto, alle quali stare sempre a cavare quello che pensano e provano. Anche nel mio caso come il tuo Mattia, non era mai due pesi e due misure tra me e lei, lei poteva anzi doveva fare quello che voleva ed io dovevo essere l’uomo più aperto di mente, più moderno ed addirittura non possessivo (assurdo) mentre io ero quello che non doveva avere il pin al telefono sennò si straniva, non doveva simpatizzare con altre donne neanche per gentilezza e che doveva stare ai suoi comodi per quanto era lunatica, per quando era felice, per quando era incazzata. Il suo servo praticamente. Ai suoi comodi. Mi viene ansia a ripensarci. La verità è che uomini come noi siamo sprecati per donne così. Dai, tu che le chiedi come stai e lei che non sa il profondo significato della richiesta. Sono persone che non si conoscono a fondo, non si amano, secondo me, ripeto, sono proprio mentalità limitate, bloccate, e la mia parte sana ringrazia il fatto che sia finita (spero sia finita ma ormai penso di si) perchè la mia paura era che rimanendo con lei diventassi anche un po’ io così, come lei, più superficiale, più problematico. Loro non cambiano ma noi dobbiamo rimanere come siamo. Io penso che se la tua ex è davvero narcisista, come mi sembra di capire, non risolverà mai il disturbo. Potrà iniziare la terapia e magari smetterla subito o farla tanto per, senza impegno, o farla tanto per dire che la sta facendo, cioè secondo me loro hanno un margine molto piccolo di diventare persone consapevoli come noi, stanno messe troppo male, anche quando non sembra perchè non fanno cose eclatanti. Se uno dentro ha una personalità così, è difficile arrivare ad una sanità appagante, parere mio dopo aver letto un po’ di articoli e qualche libro. Comunque, che faticaccia compagno!!!