Narcisismo al microscopio & oltre

Stai leggendo

Rispondi a: Silenzio punitivo: i vostri racconti

Narcisismo al microscopio & oltre

Rispondi a: Silenzio punitivo: i vostri racconti

Rispondi a: Silenzio punitivo: i vostri racconti

#9483
Simona
Ospite

Ciao Daniela, scusa se mi permetto ma anche io per mesi e mesi ho fatto l’errore tuo: di fare di tutto per “contromanipolare” pur di tenermelo stretto e fargli vedere che io ero più potente di lui, pur di non applicare il no contact e salvarmi la vita e la salute. Fidati che poi il conto lo paghi alla fine purtroppo, quindi salvati in tempo. Io dopo due anni di questa dinamiche che avevo messo in atto come la stai mettendo tu ora ci ho guadagnato che sì me lo sono tenuto per altri due anni ma la mia vita è rallentata in tutte le cose mie, ero sempre agitata e la mia mente sprecava tantissimi pensieri e tantissimo tempo per pensare a cosa fare e dire per contromanipolarlo, per “stupirlo” di modo da farmi aumentare la considerazione di me e non perderlo. Sono tutte cavolate, loro continuano lo stesso ad essere bugiardi, infedeli, irrispettosi, a usarci, e poi il conto ti arriva uguale. Mi ha scartato dalla mattina alla sera, dopo tutta questa mia fatica di “contromanipolazione” e ho scoperto valanghe di bugie che non possono neanche essere immaginate da una persona normale. Anche io lo facevo perchè “così è più facile il lasciarsi, in maniera graduale”, ma a pensarci a posteri ti dico che lo facevo per mancanza di coraggio di applicare no contact e per vedere come lui a volte mi vedesse importante per tutte le volte che tenevo botta alle sue manipolazioni. Risultato? Avrei potuto risparmiare molto più tempo della mia preziosa vita a costruire cose veramente importanti, e non a tenermi appeso questo disturbato mentale. Meritiamo moooooolto di più