Narcisismo al microscopio & oltre

Stai leggendo

Rispondi a: Dissonanza cognitiva

Narcisismo al microscopio & oltre

Rispondi a: Dissonanza cognitiva

Rispondi a: Dissonanza cognitiva

#9601
Giulia
Ospite

Si Manuela, hai ragione, loro agiscono per schemi. Io ho iniziato ad andare in terapia già quando stavo con lui perché sentivo di impazzire. Era ossessionato dal controllo.. doveva conoscere ogni mio spostamento, con chi ero, come ero vestita, non potevo utilizzare determinati costumi al mare, non potevo andare in palestra, ecc ecc. Lui invece poteva fare tutto. Esprimevo i miei bisogni, ma a lui non interessava nulla. Erano importanti solo i suoi. Non ne potevo più, ma al tempo stesso ero talmente dipendente da lui che non riuscivo a chiudere. Disperata, mi sono rivolta ad una psicologa, ma lui non vedeva di buon occhio questo percorso perché sapeva che prima o poi l’avrei smascherato e avrei acquisito molta più sicurezza in me stessa. È così è stato. L’ho lasciato una prima volta, ma dopo 4 mesi ci so ricascata. Siamo stati insieme per altri 3 mesi, ma poi, durante una discussione furiosa (una sera ero a casa di un’amica e avevo fatto tardi, lui è impazzito per questo) l’ho lasciato. È passato un anno e mezzo e spero davvero, con tutte le mie forze, di riuscire ad essere salda su questa decisione. Non devo dargliela vinta ancora una volta.