Narcisismo al microscopio & oltre

Stai leggendo

Dopo il no contact, il narcisista vi ha provato a ricontattare?

Narcisismo al microscopio & oltre

Dopo il no contact, il narcisista vi ha provato a ricontattare?

Dopo il no contact, il narcisista vi ha provato a ricontattare?

  • Il topic è vuoto.
Stai visualizzando 15 post - dal 1 a 15 (di 17 totali)
  • Autore
    Post
  • #8180 Rispondi
    Carolina
    Ospite

    Ciao a tutti, grazie per questo spazio. E’ utilissimo per chi vuole condividere le proprie ansie, le proprie paure, i propri dubbi. Ho iniziato il no contact da pochissimi giorni. Diciamo che ho preso la palla al balzo per dirgli che avrei chiuso ogni contatto possibile, siccome mi ha detto che ha un’altra. Dopo lo scarto ci siamo risentiti una volta al telefono e lui non ha perso occasione di dirmi con tutta la freddezza dell’universo che appunto si frequenta con “una che gli piace” e allora io, siccome sapevo che prima o poi questo fatidico no contact avrei dovuto applicarlo, “ne ho approfittato” e gli ho detto che quella sarebbe l’ultima volta che ci saremmo sentiti, perchè io non voglio fare la ex che lui chiama ogni tanto e che ascolta i suoi racconti con la tizia di turno. Non sono così, non mi piegherò mai ad esserlo, e soprattutto mi fa stare male sapere che sta con un’altra. Mi ha ucciso, lo ammetto. Vi risparmio le cose che mi ha procurato nei nostri anni precedenti di storia perchè sono cose agghiaccianti, da classico narcisista patologico grave. Comunque, la mia domanda è: “che esperienze avete avuto voi di no contact? Sempre se vi è capitato di applicarlo, ma penso di sì, magari qualche volta poi andata a monte. Questa è la prima volta che applico il no contact serio, ovunque, bloccandolo ovunque, e so bene che si deve pensare a noi stessi e non alle reazioni del narcisista ma io sono un po’ preoccupata. So anche che sta con un’altra quindi gli frega relativamente zero della mia “persona”, però questa è una situazione “nuova” anche per lui, perchè mai e poi mai l’ho bloccato da nessuna parte, figuriamoci ora che glie l’ho un po’ accennato e che l’ho fatto veramente. Cioè vorrei stare tranquilla che questa sia proprio LA FINE, che l’ho bloccato e amen (e credetemi che non voglio proprio sbloccarlo mai più, lo dico lucidamente) però vorrei avere anche un’idea un po’ più realistica su altri casi del genere. Cioè su COSA SUCCEDERE REALMENTE DOPO IL NO CONTACT, ecco. E se è così vero che siamo così esenti da ogni ritorno (e credetemi che non lo spero, ho solo voglia di ritrovare la pace e la sanità mentale). Grazie mille a tutti!

    #8262 Rispondi
    Carolina
    Ospite

    Grazie mille Alessandra, è proprio quello di cui avevo bisogno. Sentire un parere esterno, grazie. Mamma mia quanto è difficile. E’ proprio questa la mia paura. Che loro non demordano. Sono così abituati al “tutto e subito” e soprattutto al “tutto sempre” che per questo non sono così serena come sarei se pensassi solo al “lato mio”. Io sono sicurissima di liberarmi di lui, perchè ne sono esausta, però c’è sempre la parte “sua” che mi angoscia. Lui non ha mai vissuto un mio blocco totale prima d’ora. Ed ora si è in fase di love bombing con un’altra ma non mi sento tranquilla lo stesso. Riguardo al fango che buttano addosso, già lui lo ha fatto abbondantemente, raccontando cose totalmente FALSE sul mio conto. Credimi, Alessandra, FALSE, totalmente infondate. Proprio inventate. Ed è anche quello il campanello che mi ha fatto scattare. Se è capace di questo, allora sai che ti dico? Diffamami, ma almeno applico il no contact. Tanto anche quando sono la donna perfetta, mi diffami. E che cazzo (scusa il francesismo). Almeno ora applico il no contact e lui rincarerà un po’ la dose con (immagino) la storia che sono un’immatura che blocca, e che non accetto la sua nuova storia e cazzate simili, omettendo l’inferno più assoluto che invece ha fatto passare a me, ovviamente. Pure la tua ex, caspita, ricicciare con una mail nuova. Ma ti rendi conto come fanno? Bah. Poi fanno tutte le persone che “non devono chiedere mai”. Da non crederci proprio. Comunque, sono proprio contenta di questo spazio perchè non mi sento sola. Sto andando in terapia, ma i tempi sono lunghi, mentre qui almeno riesco a condividere e a leggere ogni volta che di cui ho bisogno. Mi vado a leggere gli articoli di Francesca a riguardo, hai ragione. Anzi, a rileggere, visto che si può dire che li sappia a memoria ormai! Ma almeno ogni volta che li rileggo scopro chiavi nuove e sfumature nuove per andare avanti. Questo spazio mi sta salvando. Speriamo bene, per te e per me. Ma ne sono certa. Non siamo sole. Abbiamo voglia di andare avanti, e questo è un buon passo. Qualsiasi cosa io ci sono!

    #8277 Rispondi
    Viola
    Ospite

    Secondo me, francamente, è un dargli importanza. Io il no contact non l’ho applicato bloccandolo perché essendo vicini di casa finirò prima o poi per beccarlo, ma so i modi per evitarlo. Sul cell non l’ho bloccato perché ne sarebbe stato lusingato. È vero che per un certo periodo ha usato l’immagine whatsapp per riagganciarmi ma dobbiamo essere noi a non dargli corda. Sui social è bloccato e i miei contenuti sono visibili solo ad amici e non me abbiamo in comune. Il nocontact per me deve significare “fai finta che sia morto”. Non esiste più. Nessun blocco potrà mai fermarlo. Siamo noi che dobbiamo non cercarlo più.

    #8278 Rispondi
    Carolina
    Ospite

    Cara Viola. Io ci ho provato. Ma dopo anni, ho capito che se tutti gli esperti consigliano il no contact vero, quindi il blocco ovunque, un motivo ci sarà pure. Ho provato a tenere dei canali aperti, ovvero non bloccarlo su whatsapp e non oscurare cose sui social. Per mesi e mesi ho fatto così, eppure niente. Lui chiamava lo stesso, dopo ogni scarto. E quando vedi chiamare, rispondere è quasi impossibile, per quanto mi riguarda. E anche se non rispondi, ti risveglia qualcosa dentro. Ti risveglia a volte l’angoscia, a volte la voglia, a volte l’ansia, a volte l’essere lusingata. Secondo me fino in fondo non si guarisce se non si applica il no contact serio, almeno per molto tempo. Sono arrivata ad un punto in cui non me ne frega nulla neanche di quello che pensa, di quanto si senta importante, o cose simili. Mi sono fatta queste pippe mentali per mesi, ti ripeto, direi anche anni, e se la situazione è continuata così, penso sia proprio perchè io non ho applicato prima un bel definitivo no contact. Ed ora che l’ho iniziato, non mi guarderò mai più indietro. Si vede che prima non ero mai pronta. Ma ora terrò il no contact ad ogni costo. TUTTO, PUR DI NON INTACCARE LA MIA DIGNITA’. Spero solo che sia definitiva anche per lui, così starò in pace per sempre, ma essendo stata la nostra una storia lunga e intensa, ho i miei dubbi che io possa rimanere in pace in eterno. Intanto cerco di ricostruirmi la vita e l’identità. Grazie anche a te Viola.

    #8280 Rispondi
    Luna Calante
    Ospite

    Io ho dovuto bloccarlo per non impazzire. Ho dovuto bloccarlo su whatsapp, sul telefono cellulare e sul fisso. E ora ho anche bloccato il suo indirizzo mail. Ho sperimentato l’aiuto che ti da il no contatc e come il risentirlo (maledette mail) facciano tornare indietro e stare peggio di prima. Io poi lo vedo spesso per lavoro. Ora lui sta sparando gli ultimi colpi. È rimasto senza fonte primaria, non sa cosa fare, non se lo aspettava. La sua psicopatia esce fuori, i suoi messaggi sono deliranti, chiaramente manipolatori. Non reagire è facile. Talmente eccessivo che la sua patologia è accecante.

    #8281 Rispondi
    Carolina
    Ospite

    Ora che mi scrivete il fatto delle mail mi viene il dubbio che io debba bloccate pure quelle. Ma io dico, ma nel 2022 vi pare normale che questi si attaccano alle mail? La cosa mi inquieta.

    #8308 Rispondi
    Kate
    Ospite

    Confermo la pericolosità delle mail!!! Lo avevo bloccato dappertutto, anche il numero in lista nera (mi hanno dovuto insegnare come fare perchè neanche sapevo l’esistenza della lista nera) e lui mi ha scritto una mail infinita, su quanto tiene a me, su quanto questi mesi siano stati “strani” insieme a lei, e quanto in questi mesi mi avesse pensato. Parole perfette e parole che, informandomi un po’ qua e là, ho scoperto che un po’ tutti questi psicopatici dicono sempre, tipo connessione, sintonia, alchimia, filo che ci lega. Pensate che neanche mi ricordavo che ce l’avesse il mio indirizzo email, perchè non c’era mai stato bisogno nella nostra relazione che lui lo usasse, ovviamente, poi invece ho visto che mi aveva mandato un documento anni fa e allora gli era rimasto in memoria, evidentemente. Non ne sono rimasta indifferente, lo ammetto, perchè non ne sono fuori e perchè quelle parole mi toccano. Poi mi è anche preso un colpo a vedere la mail e il suo nome. Non me lo aspettavo. Però poi ho pensato: ma guarda questo, che dopo che è stato mesi con un’altra, si prende la briga di cercare un modo possibile per contattarmi, vede tutto chiuso, e si mette a cercare il mio indirizzo mail per scrivermi lì. Per me follia. Non so se essere più sconvolta dall’effetto “amoroso” che mi ha fatto o dalla paura di esseri che farebbero di tutto pur di controllarti e pisciare sulle loro “proprietà”. Comunque, non gli ho risposto. Per ora tutto tace.

    #8338 Rispondi
    Carolina
    Ospite

    Alessandra anche io voglio ringraziarvi con tutto il mio cuore. Siete uniche! Qualsiasi cosa io ci sono. Non sono psicologa, non siamo psicologhe, ma mi prendo la presunzione di dire che essendoci passate forse ne sappiamo di più. Anzi, tolgo il “forse”. Quindi per un po’ di supporto e di confronto sono ben felice di esserci. Lo scrivono un po’ tutte e tutti, ed è vero: chi non ci è passato non può capire. Dobbiamo essere forti, farci forti e non piegarci alla cattiveria e all’insoddisfazione che loro hanno dentro. Io credo ad un mondo dove vinca il bene. E le persone buone insieme possono vincere!! Devono vincere!!

    #8380 Rispondi
    Anna
    Ospite

    Ho trovato questo forum per caso e leggere tutte le vostre esperienze mi è di grande aiuto.
    Tutti i vostri commenti mi aiutano a sentirmi meno sola, ad acquisire maggiore consapevolezza.
    Grazie mille!
    Purtroppo chi non c’è passato non riesce a comprendere fino in fondo quanto questi soggetti ti distruggano.
    Io sono stata scartata e ricontattata un sacco di volte in questi anni.
    Dopo l’ultimo scarto a gennaio l’ho bloccato ovunque, ma ecco che nei giorni scorsi ho scoperto che mi guarda il profilo di Linkedin. A chi mai verrebbe in mente di inviare dei segnali tramite Linkedin??

    #8460 Rispondi
    Carolina
    Ospite

    Pure LinkedIn? Ogni modo è buono per ficcare il naso praticamente. Sapete che sensazione ho io di queste persone? Che portino energie negative, che la loro invidia contamini le cose buone che facciamo. Sto pensando di bloccare anche il paio di sue scimmie volanti che ancora tengo tra i seguaci, perchè ho il sentore che per ora lui non si è ancora palesato perchè ha questi due segugi che gli riferiscono cosa pubblico, che storie Instagram metto, e sono presenze fastidiose lo stesso. Dicono che bloccare le scimmie volanti faccia parte del no contact e mi sa che devo fare questo ultimo passo. Comunque, la paura non deve fermarci. Fin troppo mi ha impedito di applicare il no contact prima, e mi sarei risparmiata mesi di perdita di tempo e di energie. Tanto se stiamo a pensare che prima o poi tornano non andiamo mai avanti, quindi bisogna fortificarsi per quando, semmai, avverrà.

    #8486 Rispondi
    Anna
    Ospite

    Credo che tu abbia ragione, anche l’eliminazione delle scimmie volanti è necessaria.
    Io mi sono accorta che le mie storie su instagram vengono spesso visualizzate da persone che non sono tra i miei contatti, ma che hanno a che fare con lui.
    Dopo 6 anni e mille ritorni oramai conosco perfettamente le sue mosse ed è la prima volta che applico seriamente il no contact.
    Arrivare a mandare segnali attraverso Linkedin è veramente ridicolo. Io non ho la curiosità di andare a vedere cosa fa, dove va, di sapere come procede la sua lurida e squallida vita. Forse gli darà fastidio questa perdita di controllo?

    #8749 Rispondi
    Carolina
    Ospite

    Grazie Alessandra. Farci forza tra noi è importantissimo. Mi dà tanta carica. Accumuliamo le poche energie rimaste in ognuna per andare a avanti con più forza appunto. Non solo “basta narcisista” ma io direi anche “basta tutti i circoli manipolatori di narcisista, scimmie volanti, persone che lo appoggiano inconsapevolmente, persone ottuse e via dicendo quella gentaglia che gli ronza vicino”. Basta tutto questo. Ce la faremo, non può piovere per sempre.

    #8927 Rispondi
    Lucrezia
    Ospite

    Ciao ragazzi e ragazze, mi unisco a questo post e volevo chiedervi: sono tre mesi che il mio narcisista è sparito e da un mese ho messo no contact ovunque. Dovrei preoccuparmi? Non è mai capitato che fosse così mansueto, so che ha un’altra ma non sono tranquilla lo stesso ed ho paura che mi stia controllando in qualche modo di cui non sono a conoscenza. So che potrei sembrare paranoica ma voi sapete bene che personaggi sono questi, il mio è un covert, non gli ho dato possibilità di guardare più niente di me, né Instagram, né facebook, whatsapp bloccato, però mi sembra molto strano che non abbia fatto niente e ho ansia che io sia lo stesso controllata, non so se avete qualche vostra esperienza personale a riguardo che vi va di condividere, mi sarebbe molto di aiuto, forse anche per tranquillizzarmi o per mettermi all’erta per eventuali canali che sto sottovalutando, grazie mille, siete tanto cari

    #8957 Rispondi
    Lucrezia
    Ospite

    Incredibili. Non possiamo stare tranquille di nulla. A volte penso: potrò stare tutta la vita con quella piccola percentuale che fra un anno o dieci anni o venti anni me lo ritrovo sotto casa? O mi ritrovo messaggi suoi dal nulla quando sarò vecchia? Sono pensieri che a volte mi fanno, come se sentissi una presenza sottile che sempre c’è sulla mia vita, come un’ombra. So che mi potete capire. Devo “sbrigarmi” a lavorare per bene su di me prima che ipoteticamente torni, e spero che questo senso di controllo ed un po’ di “timore” ed ansia mi passino piano piano, perchè la sensazione non è carina. E’ che come dici tu Alessandra sono psicopatici, quindi imprevedibili, cioè prevedibili in quello che fanno perchè da come leggevo agiscono per schemi, ma comunque imprevedibili nel prevedere quando faranno le prossime azioni. Sono tipo schegge impazzite che non sai quanto ti ripiombano nella vita, e ciò non mi piace per niente, per quello bisogna renderci impermeabili, esatto il narcirepellente, per le nuove azioni. Grazie Alessandra, e sì sulle scimmie volanti idem, persone insulse che vanno tolte dalla vita, io ancora qualcuna ce l’ho tra i contatti e mi stanno venendo grossi dubbi a riguardo, ho letto articoli che esprimono l’essenzialità di bloccare anche quelle e onestamente, scimmie volanti o no, penso che le bloccherò a breve fosse solo perchè sono persone di merda che da subito mi hanno dato sensazioni di falsità, con me erano false e finte affettuose, non mi sentivo a mio agio a sapere che sapessero gli affari miei, figuriamoci ora che ho dato a loro il nome di indiscusse scimmie volanti

    #8958 Rispondi
    Matilda
    Ospite

    Una domanda per voi: ma la cancellazione del profilo del narcisista dai social (senza blocco) ma mantenere le scimmie volanti tra i contatti (con opportuna privacy specifica).. rende il terreno fertile per qualche ritorno?

Stai visualizzando 15 post - dal 1 a 15 (di 17 totali)
Rispondi a: Dopo il no contact, il narcisista vi ha provato a ricontattare?
Le tue informazioni: