Narcisismo al microscopio & oltre

Stai leggendo

La sospensione che le persone narcisiste lasciano nelle vittime dopo lo scarto

Narcisismo al microscopio & oltre

La sospensione che le persone narcisiste lasciano nelle vittime dopo lo scarto

La sospensione che le persone narcisiste lasciano nelle vittime dopo lo scarto

  • Questo topic ha 26 risposte, 1 partecipante ed è stato aggiornato l'ultima volta 1 giorno, 15 ore fa da Pantera Rosa.
Stai visualizzando 12 post - dal 16 a 27 (di 27 totali)
  • Autore
    Post
  • #11396 Rispondi
    valeria
    Ospite

    Ciao a tutti,
    ho passato ben 3 mesi (tutta l’estate) sentendomi in sospeso e letteralmente bloccando la mia vita. Mi aveva lasciata, dopo una settimana era già in vacanza con un’altra ma non mi aveva bloccata, sempre online su whatsapp (con 2 telefoni contemporaneamente!), ogni tanto mi guardava le stories. Uno stillicidio. Alla fine mi sono fatta bloccare inviandogli un messaggio dove gli sputavo addosso tutto lo schifo che era. Mi ha bloccata ovunque. Ma la svolta per me è stata chiamare la ex, la quale mi ha confermato ciò che temevo:è una persona pericolosa, narcisista patologico maligno,lei ha subito tutto ciò che ho subito io, aveva contemporaneamente più donne e uomini (perche è bisessuale e non lo sapevo).Bloccato anche io ovunque. MAI PIU.

    #11405 Rispondi
    Cristina
    Ospite

    Neanche a farlo apposta. Il dubbio che è venuto a me sulla bisessualità del mio ex partner narcisista patologico. Valeria posso risponderti dicendoti che sono talmente ambigui e senza limiti morali, di buonsenso e di rispetto per l’altro (quindi empatia) che sarebbero capaci di sperimentare tutto, pure di avere rapporti con una mucca. Per loro l’importante è essere visti, esercitare potere anche sessuale sugli altri, sentirsi belli e vigorosi, poi con chi sia non fa differenza. Gli altri sono specchi per loro. Bisogna fare no contact, per forza. Hai fatto bene a bloccare tutto, io anche ho bloccato tutto, per sempre. Per sempre!!!!!!!

    #11984 Rispondi
    PanteraRosa
    Ospite

    Ciao. Sono stata scartata dopo 5 anni senza avvisaglie. Avevo imparato a gestirlo, il rapporto funzionava bene. Sono stata messa in sospeso adducendo problemi ffamiliari. Lo aspettai paziente e rispettosa, ogni tanto ci si scriveva, sembrava tutto normale. Poi per caso ho saputo che era fuori citta’ Non da solo. Gli scritto dicendo che avevo capito, che mi aveva abbandonato come un cane sul ciglio della strada, e che comunque erano stati anni belli. Non ho provato neanche a parlarci di persona, non c’è la facevo. Non ho avuto neppure una parola da lui, sono costretta ad incontrarlo a volte, perche’e’ nel mio entourage. Prima o poi lo vedro’ con lei. E’ un narcisista maligno, ma molto nascosto, dal viso angelico e modi gentili, non ho parlato con nessuno perche’ nessuno ci crederebbe. Anche per per anni prima della storia era stato il classico bravo ragazzo. Mi sento ridicola per aver, per buon cuore, aspettato che risolvesse i suoi problemi. Mi/vi chiedo: come pensa un napuo’ pensare un narcisista di lasciarti in sospeso per mesi se sa che lo rivedrai e lui sara’ in coppia? Ovviamente io sono sola invece

    #11985 Rispondi
    Iris
    Ospite

    Ciao PanteraRosa. Alla domanda che poni, io saprei dare una sola (forse scontata) risposta: un narcisista riesce a lasciarti in sospeso per mesi pur sapendo che vi rivedrete e lui sarà in coppia perché è un disturbato.
    Il suo disordine mentale ha come conseguenza anche questo: una totale mancanza di empatia e in molti casi un vero e proprio sadismo. Godono nel saperti distrutta e loro fondamentalmente sembrano restare sempre in piedi solo perchè non vivono relazioni ma giocano con le persone come potrebbero giocare a una partita di pocker. Giocano, giocano e giocano con un’unica ossessione nella testa: devono vincere, vincere sempre e soltanto loro. Non importa se tutto questo giocare “sporco” farà disastri, logorerà cervelli, distruggerà anime. Vivono per compartimentazioni, una persona vale l’altra, purché sia in grado di fornire carburante. Più ti affanni ad aspettare paziente e rispettosa, più penseranno di poter alzare l’asticella a livelli assurdi. “SCAPPARE” dalla loro follia è l’unica strada possibile per non finire nel loro baratro esistenziale, così profondo e così pieno di niente. In bocca al lupo PANTERA!

    #12246 Rispondi
    Irina
    Ospite

    Oggi e la terza domenica dopo lo scarto…
    Sospesa…si…leggendo l’articolo ho dato un nome a questa sensazione di incompiuto…
    Ma ..Il sapere è potere..Quello che mi turba ora e la sensazione di un qualcosa che non andava durante gli anni ma anche di non riuscire a reagire.Ero ormai intossicato da un essere che dopo lo scarto è uscito fuori per quello che era veramente. La mia mente non mi riporta neanche più in suo era ficie i “belli” momenti perché ora sono consapevole che non eranno ne belli ne veri…Ancora c’è molta rabbia ma sono riuscita a non contattarlo in questo periodo per riuscire a respirare la mia Aria…..grazie per tutte le informazione che per me sono come una reale cura nel percorso del dopo tutto il male subito

    #12262 Rispondi
    Marta
    Ospite

    Ciao Irina, forza e coraggio, sei solo all’inizio e andrà sempre meglio, te lo assicuro. Qui non sei sola, ti capiamo molto bene tutti. Prima o poi la loro maschera cade e siamo noi che dobbiamo fare i conti con lo schifo della rivelazione. Meglio tardi che mai, così abbiamo tempo per rimetterci in piedi e riprendere le nostre vite in mano. Vivere una vita libera, tornare a respirare aria pulita, non ha prezzo. Quando ho dei momenti di cedimento, penso ai momenti di sospensione e mi ricordo che mai e poi mai vorrò ritornare a quel periodo buio di gabbia psicologica in cui il mio unico pensiero fisso era diventato lui. Per carità, quando ero con lui ero diventata stupida, l’ombra di me stessa, tipo burattina in balia della manipolazione che lui su di me aveva esercitato. Ora abbiamo la fortuna di conoscere tutto, di capire, e possiamo riprendere in mano la nostra felicità!

    #12304 Rispondi
    Any
    Ospite

    Salve,
    Sto vivendo da una settimana un vero incubo. Relazione di quasi due anni. Alti e bassi solo a causa sua. Ultimamente le cose si stavano evolvendo, lui richiede un rapporto con i miei figli, mia madre, mi apre alla sua famiglia. Siamo lontani ed io ho sempre sospettato tradimenti. Giovedì videochiamate con me mia figlia, tutto normale. Il venerdì non risponde alle mie chiamate. All’ennesima risponde che aveva da fare e che ci saremmo dovuti sentire l’indomani. Gli chiedo perché e lui mi mice che sono un’agonia. Mi chiude il telefono ma non lo chiude e lo sento con una donna ridevano e scherzavano ma parlando in un’altra lingua non comprendo cosa dicessero. Chiudo gli mando dei messaggi di rabbia. Mi richiama mi dice che se ci fosse stato qualcosa non mi avrebbe mai risposto. Non vedo e gli dico di dirmi tutta la verità. Mi dice allora facciamo così. Mi chiude e mi blocca ovunque. Blocca anche mia figlia che è una bimba e con il quale aveva un rapporto speciale e mia mamma che pacificamente e cedendomi a pezzi gli chiede spiegazioni. La blocca. Sono andata dal padre che vive nella mia stessa città. Me ne parla come uno che non si è mai assunto le proprie responsabilità. Lo chiama e me lo passa. Lui mi dice non posso parlare come ti sei permessa vai via da casa mia e mi chiude il telefono. Le cose andavano bene, nulla lasciava presagire una cosa del genere. Non sono tanto le corna ad addolorarmi quanto la sparizione senza alcuna spiegazione. Sono a pezzi totalmente faccio brutti pensieri. Mi ha rotta dentro. Vi chiedo aiuto. Grazie

    #12305 Rispondi
    Luna Calante
    Ospite

    Any mi dispiace leggere la tua storia ma sii sincera con te stessa. Rileggiti. Prima dici che hai sempre sospettato tradimenti e poi che nulla lasciava presagire un simile comportamento. Gli indizi c’era tutti tesoro, solo che tu eri accecata dal sentimento che provavi. Quando questo sentimento inizierà a dissolversi come nebbia, incomincierai a vedere le cose in maniera diversa…. a volte perdere qualcosa o qualcuno è un gran colpo di fortuna.

    #12306 Rispondi
    Any
    Ospite

    Grazie. Si in due anni sono stata sempre male. Ma quando andava bene era un paradiso. Dentro di me mai tranquilla, mai serena, ma innamorata persa e con la consapevolezza che avrebbe potuto tradirmi ma mai abbandonarmi, mai bloccarmi, mai! Sono in una condizione di crollo psicologico, di confusione mentale, paura (immagino dirà al padre che sono solo una pazza e per quanto io l’abbia avvisato quello è pur sempre il figlio). Penso di essere stata buttata via per un’altra dal giorno alla notte come uno scarto, quando fino al giorno prima libero sempre sentita importante per lui. Il mio stato è preoccupante, ho un disturbo post traumatico da stress e sono sotto choc

    #12367 Rispondi
    Any
    Ospite

    Cara Iris le tue parole potrebbero essere le mie. Mi è successa la stessa cosa, dal giorno alla notte, bloccata ovunque nessuna spiegazione, eravamo in uno dei momenti di nostra massima vicinanza. Il giorno dopo sparisce era sicuramente con un’altra che ho sentito con le mie orecchie e ha bloccato tutto. Sono neanche 3 settimane di questo inferno che tu descrivi. Ce la dobbiamo fare ma il danno che c’è dentro rimarrà?

    #12369 Rispondi
    Any
    Ospite

    Cara la tua storia sembra molto molto simile alla mia. Quanto tempo fa ti è capitata questa tragedia? Si anche io quando ripenso all’accaduto sento che vorrei sparire dalla faccia della terra. Sentiamo noi tutto ciò che avrebbero dovuto sentire loro per la vergogna e che invece non sentono. Ironia della sorte non solo ci buttano, ma buttano dentro di noi il loro marciume che scindono e non sentono, mentre noi ce lo viviamo tutto. Se vorrai raccontarmi per me sarà uno scambio importante. Grazie

    #12647 Rispondi
    Pantera Rosa
    Ospite

    Per Any. Spero tu stia un po’ meglio. Pero’ ti dico una cosa: cercarli e’ il modo migliore per farsi calpestare ancora di piu’. Io gli ho scritto una lettera rinunciando a spiegazioni. Ma ho decido che,a costo di aspettare anni, gliela faro’ pagare. Sto raccogliendo info su di lui che farebbero saltare sulla sedia la nuova donna. Per ora sto buona e quando pensera’ che mi sono pacificata lo svergognero’ con la nuova. Non e’ per vendetta ma per senso di giustizia. Fargliela pagare a me da’forza

Stai visualizzando 12 post - dal 16 a 27 (di 27 totali)
Rispondi a: La sospensione che le persone narcisiste lasciano nelle vittime dopo lo scarto
Le tue informazioni: