Narcisismo al microscopio & oltre

Stai leggendo

non so ancora con certezza se lo sia

Narcisismo al microscopio & oltre

non so ancora con certezza se lo sia

non so ancora con certezza se lo sia

  • Il topic è vuoto.
Stai visualizzando 7 post - dal 1 a 7 (di 7 totali)
  • Autore
    Post
  • #10014 Rispondi
    Dania
    Ospite

    Tanti anni di relazione. Io che per lui ho stravolto la mia vita figli compresi, trasferiti con me da lui.
    Mai apprezzata per questo coraggio. Anzi, non ho fatto le cose abbastanza in fretta e bene come lui avrebbe voluto. Una nave di vittimismo. Un transatlantico di vittimismo. A ogni occasione. La capacità di rigirare le cose sempre a suo favore. Al contempo però anche tanta stima espressa per la mia persona. Tanto clamore nel decantare le mie doti, la mia intelligenza. Non mi ha mai svalutata. Però è stato violento, sia verbalmente che fisicamente. Ma sempre perchè aveva subito questo o quello. Addomesticata alle sue abitudini. Sorpresa dalle sue ombre. Dal disagio che provavo a stargli vicino. Mai a mio agio. Mai me stessa al 100 per cento. Ma completamente asservita alle sue moine, la sua presenza costante giornaliera. Qualche mese fa ho scoperto tradimenti. Mi sono inabissata. Ho ricevuto spiegazioni poco consolatorie. Quattro parole sempre le stesse e la minaccia di non dovergliene più parlare perchè l’ho distrutto in questi mesi. Poi mi sono allontanata temporaneamente per riflettere e mi ha detto che non mi avrebbe chiamato per consentirmi di pensare. Ma so che sono sotto silenzio punitivo. Lo sento. Posso definirlo un narcisista?
    Mi fa dubitare che lo sia completamente il fatto che mi ha sempre coinvolto nelle sue giornate. Conosco tutti i suoi spostamenti. Ho le password dei social. delle mail. E’ sempre reperibile. Non so sono in una confusione totale

    #10117 Rispondi
    Roberta
    Ospite

    Ciao Dania, beh da quello che racconti eccome se sembra narcisista. Ce le ha tutte, tradisce, fa la vittima, addossa le colpe a te, violento fisicamente e verbalmente eccetera. Ma comunque indipendentemente dalle etichette di narcisista o no, da quello che scrivi è una persona pericolosa e che soprattutto non ti rende felice. Poi con la violenza fisica non si scherza, altroché. Comunque a parole sono bravi tutti, ti dicono che sei speciale, ti elogiano, ma sempre a cazzi loro, quando fa comodo a loro per i loro scopi e per il loro momento di vita. E poi riguardo alle password figuriamoci, conoscendo come sono fatti sto narcisisti (sono stata sposata con uno) è probabile che ti abbia dato le password solo di alcune cose, e che usi altri dispositivi per fare i suoi porci comodi. Scusa la schiettezza ma ne ho vissute e sentite tante e loro fanno così, c’è poco da fare. Mettiti in salvo, un abbraccio

    #10180 Rispondi
    Gigliola
    Ospite

    Ciao Dania, non sono una psicoterapeuta, ma secondo me lo è senza dubbio, in base a quello che racconti qui. In ogni caso penso personalmente che non sia una bella persona e si percepisce che non sei felice, e che sei confusa, e agitata (scusa se mi permetto di dirlo), proprio come ero io qualche anno fa. Prima si scappa da certe situazioni, prima ci si salva da cose più pericolose e da tantissimo tempo perso. Io devo ancora perdonarmi totalmente per essere rimasta tanto tempo, nonostante tutto. E per molto tempo ho avuto segnali anche ben più piccoli e insignificanti rispetto a quelli, piuttosto lampanti, che hai tu. Parere mio

    #10188 Rispondi
    Gigliola
    Ospite

    Praticamente ho scritto un po’ quello che già aveva scritto Roberta prima di me. Però ecco mi trovo d’accordo con ogni sua parola. Quando si hanno segnali simili si dovrebbe cercare di non perdere altro tempo e dedicare la propria vita a cose e persone sane e buone. Lo so, è facile a dirsi così, e so bene quanto sia difficile applicare il tutto. Ma sono convinta che il tuo intuito e la tua coscienza sapranno indirizzarti verso il bene!

    #10193 Rispondi
    Dania
    Ospite

    Si sono molto confusa e agitata è la verità. Sono a un bivio e non so davvero cosa fare. Si è fatto risentire, rivedere, presente al solito. Ma io ho una grande tristezza e credo che non avrò il coraggio di ritornarci. Si è rotto l’incantesimo

    #10259 Rispondi
    Roberta
    Ospite

    Secondo me è una grande fortuna se si è rotto l’incantesimo. E’ quella finta illusione che frega. Sii forte, credi in te stessa e nella tua capacità di resistere. Lo so bene che queste persone confondono totalmente, ma devi sempre pensare che è tutta una coltre di tossico. Riguardo alla tristezza ti capisco benissimo, è un misto di disillusione, pena, tenerezza per se stessi, e grande schifo per come sono fatti loro. Ma noi siamo sane, e ce la dobbiamo fare per noi stesse.

    #10687 Rispondi
    Luna Calante
    Ospite

    Anche io avevo quel dubbio. Ma ora mi dico…quando nelle altre relazioni ho pensato a una cosa simile? Mai. Se inizi a chiederti se lo sia…qualcosa vuol dire

Stai visualizzando 7 post - dal 1 a 7 (di 7 totali)
Rispondi a: non so ancora con certezza se lo sia
Le tue informazioni: