Ho ritenuto opportuno stilare questo articolo e questa lista in quanto, ahimè, nel corso di questi anni mi sono arrivate svariate mail e mi sono stati fatti molti racconti riguardo alla fantomatica figura delle scimmie volanti, e soprattutto mi sono stati raccontati episodi in cui vittime partners/ ex partners di abuso narcisistico, dopo approfonditi studi e ricerche sul narcisismo, avevano capito che quelle ” care amichette” del narcisista coincidevano perfettamente alla figura delle scimmie volanti e si erano premurate di dire, con fare rabbioso e sollevato, alla scimmia volante in questione che loro “avevano capito”, “le avevano riconosciute”, con fare baldanzoso, di salvatrici della patria, nella speranza che la scimmia volante smascherata rispondesse con un “tesoro, ma grazie infinite per avermi aperto gli occhi, chiedo perdono a te e a me stessa per essere stata una adepta psicologica succube, e talvolta cattivella, del narcisista tuo partner. Grazie per avermi fatto capire, e soprattutto complimenti perchè sei una donna così arguta, sveglia, intelligente, ed ora ho capito perchè il mio caro amico narcisista aveva scelto te come partner e non me, ma me solo come amica”. COME NO !!!!!! Quindi, vista la rabbia scatenata non solo dall’abuso narcisistico “sentimentale” in sè, ma anche dalla vittimizzazione secondaria incentivata dalle scimmie volanti, ho ritenuto opportuno spiegare perchè premurarsi di dire ad una scimmia volante che lei effettivamente sembra esserlo e in quale giochetto patologico si sia messa SIA INUTILE. Inutile, inutile e inutile. Ed anche stressante. Ed anche controproduttivo. Ed anche pericoloso, a volte. Ed anche volto a rafforzare, paradossalmente, l’unione narcisistica tra narcisista e scimmia volante, che avrebbero un motivo in più per diffamare la vittima in questione e coalizzarsi nel loro sodalizio cattivello e svalutante.

Dire ad una scimmia volante che è una scimmia volante è INUTILE. Inutile ed anche rischioso, in quanto quando si ha a che fare con una scimmia volante, si ha a che fare con un “adepto” psicologico del narcisista di cui brama attenzioni, a cui si prostra, a cui pensa ogni giorno, dunque ella (perchè nella maggioranza dei casi è di sesso femminile) farà di tutto per difendere lui, ma soprattutto per difendere il ruolo di essa stessa di “amica speciale”, “persona speciale”, “donna che come nessun’altra lo capisce e che come nessun’altra lui adora, stima e si fida” (ciò che erroneamente pensa lei di se stessa). Quindi, nel caso in cui ti venisse in mente di dire a questa persona (che tu, dopo innumerevoli articoli a riguardo hai capito essere chiaramente ed inequivocabilmente scimmia volante) che è una scimmia volante succube, perduta di amore (e dipendenza di riconoscimenti, soprattutto) celato e segreto, beh torna sui tuoi passi, respira, e fregatene di quella persona. Piuttosto, concentrati sulle tue nuove consapevolezze e scoperte sull’argomento, e allontana soprattutto dai tuoi pensieri chi hai capito essere inconfondibilmente una persona succube del narcisista, che semmai fa finta di essere la “grande donna”, indipendente, superiore. Sono proprio queste donne, che si mostrano indifferenti agli altri, ad essere le prime che al primo segno di dissenso del narcisista nei loro confronti, vanno nel panico, tornano sui loro passi, dicono “oddio, scusa, non è come credi, mi sono espressa male!”, e che pubblicano storie sui social, e foto e post sui social, con solamente nella testa l’attesa e la percezione di scarica di “droga” quando vedono la visualizzazione del narcisista, il “mi piace” del narcisista e ancor meglio il commento del narcisista alla loro foto in posa o al loro post allusivo.

Comunque, a seguito di questa premessa, ritorno al titolo dell’articolo e qui di seguito stilo una lista delle frasi che una scimmia volante SICURAMENTE dirà sul conto di chi la “smaschererà” e di chi oserà dirle la verità del suo ruolo con quel determinato narcisista che lei spalleggia e brama, ovvero il ruolo di scimmia volante, che per lei è inaccettabile in quanto prevede una sudditanza psicologica che una donna narcisista – come la maggioranza delle scimmie volanti sono – non accetta di avere per nessuno, figuriamoci per l’uomo narcisista su cui la sua vita ruota (anche se lei nega, chiaramente, a tutti e a se stessa). Nella maggioranza dei casi, chi smaschera una scimmia volante è LA PARTNER DEL NARCISISTA o la EX PARTNER DEL NARCISISTA, pertanto le frasi – che stilo qui di seguito – che pronuncerà la scimmia volante smascherata saranno piene di acredine, piene di necessità di difendersi, anzi DI SCAGIONARSI, ed ovviamente piene di invidia e rabbia per la sua acerrima nemica, ovvero la donna che è stata SCELTA dal narcisista per fare l’amore, per chiamarla “fidanzata”, per presentarla come compagna, insomma scelta dal narcisista come fonte primaria (fidanzata ufficiale/moglie).

Piccola postilla prima della lista di frasi: spesso, poichè le scimmie volanti sono narcisiste di tipo COVERT, non commenteranno palesemente le accuse (fondate) che le sono rivolte, e cercheranno, nell’ombra, di informarsi circa cosa sia effettivamente la figura di queste scimmie volanti, leggendo per esempio blog tipo questi nel tentativo di capire come comportarsi in maniera contraria da come le scimmie volanti vengono descritte, per potersi coprire, mascherare e dimostrare agli altri e al narcisista che spalleggiano come loro non siano scimmie volanti. Abbiate fede, ogni tentativo di camuffare la realtà è e sarà sempre vano, perchè l’UNICO modo per “contraddire” un’accusa di essere una dipendente marcia da un narcisista è CON I FATTI, cioè recidendo il rapporto malato, applicando un no contact (anche le scimmie volanti possono applicarlo, se vogliono, ma non vogliono mai perchè vivono di piccoli love bombing infiniti e piccoli allontanamenti del narcisista infiniti). Pertanto, per quanto una scimmia volante, stizzita e toccata nell’orgoglio dall’essere stata scoperta, provi a studiare a fondo blog tipo questi per comportarsi al contrario di come una scimmia volante viene descritta, nulla servirà a salvarla dal rapporto di sudditanza tossica, nulla servirà a far credere che lei non sia una scimmia volante a chi l’ha smascherata e SA, e nulla servirà a farle vivere una vita autentica, di significato e di verità, anzi, semmai continuerà a perdere ulteriore tempo, tempo e tempo, dedicandosi al narcisista che brama, alla partner o ex partner odiata del narcisista che brama, a come non apparire scimmia volante, a come fregare tutti e rimanere nella vita nel narcisista come “finta amica speciale e superiore a tutte”, e quindi, di fatto, dedicandosi alla dipendenza che plasma la sua vita, come un metaforico serbatoio di eroina e cocaina infinito, che difenderebbe con le unghie e con i denti. Ecco, per tutti i casi in cui pronuncerebbe parole per scagionarsi, con fare fintamente superiore e fintamente pacato e disinteressato (come no!!!!), le frasi che una scimmia volante pronuncerebbe riguardo alla persona che l’ha smascherata, in presenza del narcisista o in presenza di tutti coloro con cui vuole scagionarsi dalle accuse, sono le seguenti:

  • Ma è paranoica? Non starà tanto bene di cervello.
  • Che egocentrica. Pensa che tutta la vita giri intorno a lei. Ma chi se la fila. La narcisista è proprio lei! Altrochè! [= proiezione, e se vuoi approfondire la tecnica della proiezione di lascio qui di seguito il link in cui viene trattata: PROIEZIONE: tutto ciò che c’è da sapere – Le voci di Eco;
  • Che cervellotica. Tutte queste macchinazioni mentali, poveraccia. Che vita di merda che deve avere;
  • Quante chiacchiere e trip mentali. Io non ci capisco niente de ‘ste cose così strane e psicologiche;
  • Se pensa così tanto male degli altri, è perchè anche lei è maligna e vede le intenzioni maligne ovunque, anche quando non ci sono (=proiezione);
  • Caspita quanto sono importante per essere un suo costante pensiero e per generare tutto questo astio in lei! Ma che onore! Che sfigata;
  • Lei non sa cosa voglia dire volere bene. Io voglio davvero bene al suo compagno e mio amico (o persone alternative in base al loro ruolo, ma di base la scimmia volante è una donna narcisista amica del narcisista uomo, e la donna empatica è la compagna del narcisista) e mi preoccupo di lui e solo di lui! Non di certo di lei. (Cosa non vera, perchè una scimmia volante si preoccupa ECCOME di svalutare sottilmente la compagna empatica del narcisista, di cui è contemporaneamente gelosa, perchè sta col narcisista, ed invidiosa, perchè ha le caratteristiche empatiche, energetiche, luminose – e spesso estetiche – che lei, scimmia volante, non ha);
  • Scimmia che? Io sono solo la sua più cara amica (del narcisista). Altro che scimmia volante o persona cattiva! Io quando devo andare contro di lui, ci vado contro! Non sono così manipolata come è scritto in questi articoli sulle scimmie volanti! – Falsità. La scimmia volante FA SEMBRARE di andare contro il narcisista (ad esempio facendo la maestrina, e dicendogli: “io sto sempre dalla parte della tua compagna eh! Ti devi comportare bene con lei! Non fare il solito! Io ti conosco meglio di chiunque altro!” MA NEI FATTI CONTRO IL NARCISISTA NON CI VA MAI. E’ un rischio troppo grande, per lei, perdere quella fonte di riconoscimento e FINTA, ripeto FINTA, venerazione da parte di lui verso di lei. E’ il brio che la mantiene in vita, sebbene lei abbia un lavoro gratificante, o una vita appagante. E’ ininfluente tutto ciò. E’ solo il riconoscimento del narcisista che la mantiene in vita, proprio come continue sniffate di droga (questo paragone mi piace molto perchè è estremamente calzante);
  • Lei mi definisce “scimmia volante” per raccontare a se stessa che io sono una persona orribile, così lei si sente meglio! In realtà dovrebbe accettare semplicemente che il rapporto speciale che io ho con il suo compagno non è minimamente paragonabile alla relazione che ha lei con lui, perchè la nostra amicizia va oltre a tutto, lui con me non ha filtri (come no), si confida su tutto anche su di lei, sui tanti problemi che ha sempre avuto con lei (dunque su tutte le bugie diffamatorie che lui ha raccontato sulla sua povera partner empatica, che la scimmia volante era così contenta di ascoltare e supportare), sui suoi pensieri più intimi (che lui cambia in base alla persona che ha davanti, per manipolarla). Lei deve solo accettare tutto questo. Non è paragonabile a ciò che siamo io e lui. Se ne facesse una ragione senza spalare merda su di me. E’ un’immatura che non vuole accettare la realtà;
  • Con tutti i miei impegni, con la mia vita piena di cose da fare, io starei a perdere tempo a diffamare lei e a fare comunella con il mio amico per demolire lei? Faccio cose utili all’umanità, io! Chi se la fila a quella! [In realtà, quando una donna è scimmia volante ed appoggia un narcisista, TUTTO ruota intorno alla considerazione che il narcisista ha di lei e tutto ruota intorno allo sbarazzarsi delle competitor di questa (finta) idilliaca relazione di simbiosi affettiva e psicologica che la scimmia volante pensa di avere con il suo “amico” narcisista. Va da sè comprendere come la compagna, o la moglie del suo amico narcisista diventi il costante, importante pensiero della vita della scimmia volante, che sì può avere anche il lavoro più complesso e pervasivo del mondo, può avere marito, figli, vita frenetica e piena, ma è da stare pur certi, SEMPRE, che il suo pensiero fisso mentre cucina, lavora, porta a scuola i figli, è ricevere il messaggio affettuoso del suo amico narcisista, il controllare il profilo della compagna/moglie del narcisista, il pubblicare la storia di lei – scimmia volante – e il suo amico narcisista e controllare se la compagna del narcisista abbia visualizzato la storia e abbia, probabilmente, avuto un sussulto di fastidio, o gelosia. Ricorda sempre: un narcisista manipolatore è manipolatore CON TUTTI. Non lo è stato solo con te. QUINDI, ciò che ha innescato in te, ovvero love bombing, dipendenza, assuefazione, lo innesca anche nelle altre persone e nella fattispecie nelle scimmie volanti di cui si contorta, le quali sono, SEMPRE, e ripeto sempre, manipolate, ascoltatrici di solamente menzogne parziali o integrali raccontate dal narcisista, gaslighting creati e raccontati dal narcisista, manipolazioni, diffamazioni alle spalle e, ultimo ma non da ultimo, dipendenza alla pari di una sostana stupefacente. Della serie: messaggino carino del narcisista, o sguardo di complicità del narcisista in presenza della sua compagna/moglie che vale molto meno di loro due = sniffata di cocaina];
  • Ma è una psicologa? Se non è psicologa, è solo una ciarlatana che vuole vendicarsi, diffamando me;
  • E’ una psicologa: nient’altro da aggiungere! Gli psicologi sono tutti matti e visionari.

Come vedi, quando c’è un narcisista di mezzo – e la maggioranza di scimmie volanti, ripeto, sono donne narcisiste ed estremamente dipendenti affettive del riconoscimento del narcisista, che bramano ed assecondano- ci sono continue manipolazioni della realtà, narrazioni distorte della realtà e soprattutto difesa della propria persona a tutti i costi, rigirando la verità in qualsivoglia modo narrativo. Una scimmia volante difenderebbe con le unghie e con i denti, con ogni mezzo che le è possibile, lecito e illecito, il fatto di essere “quella speciale” e non “la prima manipolata e dipendente marcia del narcisista”. Così come una vittima fonte primaria (fidanzata, moglie) del narcisista, nei periodi di love bombing non accetterebbe mai che quello che vive è sfruttamento della sua persona e che lei è una succube “ammalata” di abuso narcisistico, COSì ALLO STESSO MODO una scimmia volante, che vive CONTINUI E PICCOLI LOVE BOMBING esercitati dal narcisista non accetterebbe mai di essere una persona così stolta e così maligna da farsi andare bene tutto pur di rimanere nella posizione di “sniffare” atti di riconoscimento da parte del narcisista che spalleggia. Ammettere tutta questa verità sarebbe per una scimmia volante inaccettabile, vergognoso, e lacerante per il suo ego spropositato e per il suo io piccolo come una formica, anzi pure più piccolo direi. Queste affermazioni qui sopra descritte sono, sempre, GASLIGHTING. OGNUNA di queste affermazioni è GASLIGHTING. E’ un rimischiare le carte e far passare la donna sveglia e che HA CAPITO TUTTI I GIOCHETTI NARCISISTICI per pazza e visionaria. Tutto è lecito per una donna narcisista e scimmia volante per salvaguardare la sua maschera, per nascondere la sua trasbordante debolezza per il narcisista a cui si prostra psicologicamente e segretamente. Per una scimmia volante, difendersi da tutto questo è una questione di vita o di morte, e se sei stata/o una vittima di abuso narcisistico sai anche tu cosa significhi negare l’evidenza pur di salvare quel legame patologico, negare il falso pur di non perdere il narcisista (che, anch’esso è una fonte di sostentamento energetico per le vittime che egli stesso prosciuga), screditare le persone che ci hanno visto lungo ed hanno capito l’entità della relazione disfunzionale e talvolta maligna. Ecco, se tu, partner o ex partner di un narcisista, quindi per giunta persona più odiata nel mondo dalla scimmia volante del “tuo” narcisista, osi addirittura smascherare la scimmia volante, innescherai una ira furiosa che verrà rigettata al mittente in maniera più o meno passivo-aggressiva in base a se la scimmia volante sia overt o sia covert (generalmente, anche perchè in quanto donna, ha tratti più covert che overt). Pertanto, NON NE VALE LA PENA. FREGATENE. PENSA A TE, A CIO’ CHE DEVI RICUCIRE DI TUO, E NON DI SUO. Anche perchè le scimmie volanti non vivono così netti scarti, perciò rimarrano, PURTROPPO PER LORO, anche vite intere con questo male nelle loro vite (vite misere), manipolate subdolamente dalla figura del narcisista, nelle loro piccole azioni quotidiane, vivendo, di fatto, una vita non autentica e non pienamente indipendente psicologicamente. Perchè ricorda: NESSUN ESSERE UMANO CHE VIVE DANDO CORDA AD UN NARCISISTA PATOLOGICO (O PEGGIO ANCORA MALIGNO) E’ UN ESSERE UMANO REALIZZATO PROFONDAMENTE, INDIPENDENTE PSICOLOGICAMENTE E CHE AGISCE IN MANIERA AUTENTICA E NON CONDIZIONATA. NESSUNO.

Non farti imbambolare. Non credere al gaslighting che viene raccontato da persone simili. Se ci credi, se metti in dubbio la verità che hai capito, interiorizzato, studiando tanta letteratura sul narcisismo (che è anche, comunque, scienza), stai al gioco di chi vuole manipolare te e soprattutto l’habitat intorno a te, di modo che chi è intorno a te, e a loro, abbia una visione diversa della realtà e della tua persona.

RIMANI ANCORATA/ANCORATO ALLA VERITA’. TU CHE SAI, TU CHE HAI VISSUTO, TU CHE HAI IL CORAGGIO DI VIVERE NELLA VERITA’ DI TE STESSA/O, DI CIO’ CHE TI E’ SUCCESSO, DI CIO’ CHE HAI STUDIATO, LETTO, IMPARATO, ASSIMILATO GRAZIE A TANTI BLOG ATTENDIBILI E TESTI AUTOREVOLI, E DI CIO’ CHE QUESTE PERSONE – AHIME’ PER LORO – SONO. Chi crede alle narrazioni manipolatorie o è stolto, o è ingenuamente ignorante (perché ancora non sa nulla di narcisismo), o è maligno come chi le ha pronunciate e fa il suo gioco. Non è roba tua.

TU SEI OLTRE. TU HAI AVUTO LA FORTUNA DI POTER ANDARE OLTRE. E, SE SEI FINITO IN QUESTI ARTICOLI, IN QUESTO BLOG, IN QUESTA LETTERATURA PSICOLOGICA PREZIOSISSIMA, OLTRE HAI COMINCIATO GIA’ AD ANDARCI. NON MOLLARE!

Articolo soggetto a copyright – E’ severamente vietata la copia e la riproduzione, anche parziale, dei contenuti di questo blog. Nel caso in cui parti di articoli – anche limitate – vengano estratte ed utilizzate (periodicamente e/o occasionalmente) in altri testi, e/o altre piattaforme, e/o sessioni formative, e/o discorsi resi pubblici con qualsivoglia mezzo (ad esempio video e/o audio), E’ OBBLIGATORIO CITARE LA FONTE https://levocidieco.com/ a tutela del diritto d’autore in base alla normativa vigente.

PER APRIRE DISCUSSIONI, SCAMBIARE OPINIONI, CONSIGLI, CONFORTO, E’ ATTIVO IL GRUPPO FACEBOOK LE VOCI DI ECO. IL GRUPPO E’ PRIVATO, PER GARANTIRE LA TOTALE PRIVACY DEI MEMBRI.